Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Covid, le restrizioni aumentano. Il Viminale: mascherina anche per attività motoria all’aperto (non per lo sport)

Nuovo giro di vite in vista del Dpcm del 15 ottobre.

Anche chi fa sport amatoriale all’aperto dovrà indossare la mascherina. E’ quanto emerge da una circolare firmata ieri sera dal capo di Gabinetto del Viminale, Bruno Frattasi.

E’ un documento che chiarisce alcuni passaggi del decreto emesso il 7 ottobre.

Chiarisce Frattasi sull’uso della mascherina, il documento: “esenta dall’obbligo di utilizzo solo coloro che abbiano in corso l’attività sportiva e non quella motoria, non esonerata, invece, dall’obbligo in questione.

Dunque perché l’ambiguità? Perché la bozza circolata nei giorni scorsi definiva esentati: “”i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva o motoria” poi però la versione pubblicata dalla Gazzetta Ufficiale ha lasciato solo l’attività sportiva.

Bisogna dunque chiarire una distinzione tra moto e sport.

Il ministero della Salute poi definisce l’attività motoria. Significa attività fisica, vale a dire: “qualunque movimento determinato dal sistema muscolo-scheletrico che si traduce in un dispendio energetico superiore a quello delle condizioni di riposo.”

Altra cosa l’attività sportiva “comprende situazioni competitive strutturate e sottoposte a regole ben precise”. Dunque la circolare implica che chi sceglie di fare una corsa al parco dovrà indossare la mascherina.

TAG ARTICOLO:

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: