Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Cucce e rifiuti, Ticosa come uno zoo-discarica. Ada Mantovani: “Bisogna intervenire subito”

E fu così che la consigliera riportò la città alla realtà.

Perché va bene l’emergenza Coronavirus ma là, fuori dalle scuole chiuse, dagli uffici che lavorano a singhiozzo e dai supermercati saccheggiati c’è pur sempre una città con le sue magagne che, nel frattempo, rischiano addirittura di peggiorare.

“Ore 17 del 29/09/2020. Da più di tre settimane (le recinzioni dell’area ex-Ticosa) su Viale Roosevelt sono in parte nuovamente divelte – scrive Mantovani (che in consiglio comunale siede all’opposizione nel Gruppo misto) in un post corredato da una ricca carrellata di foto piuttosto inquietanti – e l’area, oltre che essere pericolosamente accessibile a tutti, sta progressivamente diventando una semi-discarica con annesse cucce per animali”.

Tra bottiglie, sacchetti di plastica e rifiuti vari, infatti, sono comparse tre casette, probabilmente destinate ai gatti di una colonia felina che vive indisturbata in questa piccola giungla.

GALLERY-SFOGLIA

“E’ il caso che qualcuno intervenga! Presto! – è l’appello della consigliera, che già in passato aveva più volte denunciato il degrado in cui versa questa zona – pur con il massimo rispetto per l’emergenza Coronavirus”. Che passerà, mentre la Ticosa è lì che aspetta almeno una pulita.

Non è la prima volta che la consigliera si fa fotoreporter del degrado:

GALLERY – Le 45 verità di Ada: Santarella, Via Grandi, Tangenziale, Politeama. “Incuria raccapricciante”

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: