Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Centro civico di Albate, cascina Massée
Attualità

Da Albate a Tavernola, centri civici per le associazioni: quando sono gratis e come fare domanda

E’ stato pubblicato all’Albo pretorio del Comune di Como l’avviso per la concessione a rotazione degli spazi nei Centri civici comunali per il periodo febbraio 2022-febbraio 2023. La richiesta può essere presentata entro le ore 16,30 del 9 febbraio 2022 tramite protocollo centrale o pec all’indirizzo comune.como@comune.pec.como.it.

Nei Centri civici sono disponibili diversi spazi adatti per organizzare riunioni e gruppi di lavoro. Questi spazi sono messi a disposizione delle associazioni del territorio, che possono richiederne uno per le proprie attività. Gli spazi vengono concessi a rotazione e non ad uso esclusivo, per un minimo di 12 incontri all’anno e fino ad un massimo di 52 ad ogni associazione, per poterne garantire la disponibilità al maggior numero di organizzazioni possibile. Per tutte le associazioni con un bilancio al di sotto di 2mila euro è prevista la gratuità, salvo il pagamento di € 25,88 per le spese vive.

“In ragione del momento storico che stiamo attraversando – spiega l’assessore alla Partecipazione Alessandra Bonduri – abbiamo scelto di lasciare invariate le tariffe, auspicando che questi luoghi di ritrovo presto possano tornare ad essere vissuti il più possibile”.

Sulla pagina dedicata del sito istituzionale è possibile trovare l’avviso con l’elenco degli spazi disponibili e il modello per presentare la domanda: qui i dettagli.

Ricordiamo che i centri civici sono disponibili nei quartieri di:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo