Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Dichiarazioni false sul nucleo familiare per intascare il reddito di cittadinanza: denuncia e revoca del sussidio

I Carabinieri di Turate, in collaborazione con il Nucleo Ispettorato del Lavoro di Como, hanno denunciato a piede libero un cittadino di nazionalità italiana, classe 1953, domiciliato in Rovello Porro, responsabile delle violazioni in materia di reddito di cittadinanza.

L’indagine svolta dai militari ha permesso di accertare che il truffatore, nello scorso mese di maggio, ha truffato lo Stato, presentano dichiarazioni false sui requisiti necessari per ottenere il sussidio economico. Nello specifico ha dichiarato in maniera non veritiera la composizione del suo nucleo familiare

A seguito delle violazioni accertate, sono scaturite la denuncia penale per il responsabile, il sequestro dell’intera documentazione fraudolenta e la revoca immediata dell’indebito beneficio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo