RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

“Il gesto gentile”, dialogo a due fra accoglienza e comprensione. Boschini e Moretti al Gallio

Il 12 novembre alle 21, in occasione della giornata mondiale dalla gentilezza, presso l’auditorium del Collegio Gallio di Como si terrà la serata di narrazione e riflessione “Il gesto gentile”, promossa da Progetto COnTatto.
Jacopo Boschini e Valerie Moretti di Cooperativa AttivaMente creeranno un dialogo a due, coinvolgendo il pubblico, per riflettere sul significato e sulla forza della gentilezza. Come in ogni azione di COnTatto, la dimensione dei rapporti personali all’interno della comunità è fondamentale: la gentilezza è un linguaggio universale, fondamentale per ritessere quei legami sociali che sono i pilastri del welfare comunitario e della convivenza civile.
La serata è realizzata dagli enti che partecipano al progetto COnTatto in collaborazione con Rotary Club Como Baradello, con il patrocinio di Regione Lombardia e del Comune di Como.

“Per quanto sia formale – dice Jacopo Boschini – la gentilezza non può essere slegata da una sostanza molto più profonda. È legata a doppio filo con l’accoglienza, che oggi è uno dei bisogni più grandi di ogni persona: essere accolta appieno, ascoltata, compresa, lasciandosi alle spalle i giudizi facili e veloci». I fondi andranno a sostegno dei laboratori di giustizia condotti dagli operatori di COnTatto nelle scuole della provincia.

VALERIE MORETTI
Psicopedagogista, ha conseguito il master in Counseling alla Midwestern State University, USA. Ha lavorato in qualità di Child Sexual Assault Counselor e come Sexual Assault Program Director per First Step Inc., centro per la cura e la prevenzione dell’abuso sessuale e della violenza domestica. Ha collaborato con il dott. Alberto Pellai, dell’Università Statale di Milano, sul progetto di prevenzione alla pedofilia “Parole non Dette”. È autrice con Jacopo Boschini di “Questo Mostro Amore”, ed. Franco Angeli.

JACOPO BOSCHINI
Regista teatrale, drammaturgo e formatore. Si diploma nel 1999 in regia teatrale presso la Scuola d’Arte Drammatica ‘Paolo Grassi’ di Milano. Spinto dalla convinzione che il recupero passi anche attraverso l’attività artistica, oltre a scrivere e dirigere spettacoli teatrali, è impegnato in numerose attività sociali, lavorando in comunità, carceri e centri di recupero, in Italia e all’estero. Dal 2011 tiene corsi di educazione emotiva. Nel gennaio 2016 ha conseguito il diploma di counselor presso Insight | Scuola di counseling e mediazione corporea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo