Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Le Regioni al governo: “Se gli impianti italiani per lo sci chiudono, si blocchino le frontiere”

Possibile clamorosa svolta sul caso degli impianti di sci che il governo italiano vorrebbe tenere chiusi per il periodo natalizio mentre in più Paesi cofinanti – a partire dalla Svizzera – dovrebbero aprire.

I presidenti delle Regioni italiani, infatti, hanno chiesto al governo nella videoconferenza in vista del prossimo Dpcm di valutare la chiusura delle frontiere in caso di divieto di riapertura degli impianti da sci, secondo quanto si apprende.

L’obiettivo dei governatori sarebbe evitare così la concorrenza degli Stati europei che invece dovessero permettere le vacanze sulla neve. Il governo ha confermato che di riapertura degli impianti si potrà parlare soltanto dopo le feste di Natale, sempre secondo quanto riferito da fonti che assistono all’incontro.

Mentre l’Europa chiude gli impianti, la Svizzera: “Ok allo sci. Ma i singoli Cantoni possono decidere diversamente”

TAG ARTICOLO:

Un commento

  1. Basta guardare i numeri dei comuni di confine delle provincie di Como e Varese per capire che gli “untori” della seconda ondata di Covid19 sono chiaramente gli svizzeri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab