Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Maxi operazione dei Carabinieri contro lo sfruttamento della prostituzione in 10 comuni comaschi

Doppia operazione di controllo della circolazione e contro lo sfruttamento della prostituzione su strada, ieri, della Compagnia Carabinieri di Cantù, tra i comuni di Cantù, Lurago Marinone, Lomazzo, Cadorago, Bregnano, Cermenate, Carimate, Novedrate, Mariano Comense, Arosio.

I militari hanno setacciato il tratto della Novedratese che va da Arosio a Lurago Marinone, controllando 11 prostitute, con modalità operative improntate all’assoluta visibilità, così da poter unire sia finalità di natura preventiva sia repressiva.

Sono dunque stati rimossi i segni di riconoscimenti presenti sul territorio utilizzati dalle prostitute e costituenti pericolo per la sicurezza stradale nonché degrado e spazzatura (sedie in plastica, sacchetti della spazzatura, bottigliette usate in plastica, ecc.).

Tra i risultati operativi ottenuti si segnalano:
– 1 persona trovata in possesso di 0,66 grammi di eroina a seguito di perquisizione personale;
-1 donna dedita alla prostituzione a Lurago Marinone sanzionata per complessivi 400 euro in forza del Regolamento di Polizia Urbana di quel comune;
– 1 denuncia in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza (tasso alcolemico pari a 2,41 g/l);
– 1 patente ritirata, con conseguente sanzione pecuniaria, per guida con utilizzo del telefono cellulare;
– 3 sanzioni complessive in violazione del codice della strada elevate.

Nel corso del servizio sono stati effettuati numerosi posti di controllo, identificando 67 persone.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo