Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Menaggio, piccola grande rivoluzione: arriva la raccolta differenziata “porta a porta”

La raccolta differenziata porta a porta arriva a Menaggio grazie a Acsm Agam, da lunedì 3 febbraio. 

“In accordo con l’Amministrazione comunale – ha spiegato Eligio Iaculano, responsabile del Servizio Igiene Urbana della società – abbiamo promosso un percorso di avvicinamento al mondo della differenziata, guidando le famiglie alla scoperta dei criteri con cui eseguire correttamente la raccolta e dei valori e vantaggi che implica un approccio moderno nello smaltimento del rifiuto”. 

 

In collaborazione con l’ente locale, l’azienda ha promosso infatti incontri pubblici nei quali sono state illustrate filosofia e modalità del servizio, spiegando in ogni dettaglio come procedere nell’esposizione dei diversi materiali.

Ai cittadini sono stati forniti sacchetti e contenitori e un pratico manualetto in cui sono indicate le semplici regole da seguire.

Il calendario della raccolta prevede che l’umido sarà raccolto tutte le settimane il lunedì e il venerdì; gli imballaggi in plastica con le lattine tutte le settimane il mercoledì; la carta, i cartoni e i cartoni per bevande tutte le settimane il martedì; infine, il sacco grigio per la raccolta del rifiuto secco residuo (indifferenziato) sarà ritirato il lunedì.

Per il vetro si continuerà a conferire come avviene ora, cioè portando il materiale ai cassonetti stradali.

Acsm e il Comune di Menaggio assisteranno i cittadini per ogni loro necessità, in particolare nella fase iniziale del nuovo modello di servizio. A disposizione anche il numero verde aziendale (800 966 186). 

“Come preannunciato– ha sottolineato l’amministratore delegato Pierpaolo Torelli – stiamo mettendo in campo a beneficio del territorio e dei cittadini di Menaggio un livello di prestazione alto, attento ai bisogni degli utenti e in linea con le aspettative attuali in tema di sostenibilità, risparmio e tutela ambientale”. 

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: