RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

Carlazzo, si realizza il sogno di Piero: il museo delle Moto Guzzi svela le sue meraviglie

“Finalmente il grande desiderio di Piero si è avverato e oggi, insieme, abbiamo festeggiato l‘apertura del museo Moto Guzzi”. Con queste parole e la serie di belle foto che vedete, il Comune di Carlazzo ha reso omaggio all’impresa di Piero Mussio, 82 anni, collezionista appassionatissimo di Moto Guzzi.

Oltre 80 i modelli raccolti nel corso di una vita, ammirabili – grazie anche all’interesse attivo dell’amico Vitantonio Perrone e ad altri sostenitori dell’iniziativa – nel capannone vicino all’abitazione di Mussio (al centro in piedi nella foto qui sotto), in paese.

Si tratta, per ora, di un museo privato (l’apertura di oggi pomeriggio è da considerarsi straordinaria) ma la speranza è di poter arrivare, un giorno, ad aprire al pubblico con costanza l’esposizione.

La prima moto, come ha raccontato a La Provincia qualche giorno fa, acquistata a 16 anni, poi la decisione di assecondare fino in fondo l’amore per il marchio glorioso di Mandello del Lario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TAG ARTICOLO:

2 Commenti

  1. Meraviglie che tutti dovrebbero poter ammirare. Speriamo possa presto aprire al pubblico. Complimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo