Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Nuova segnaletica e incidente, bufera su via Oltrecolle. E si fa avanti uno degli automobilisti dello schianto

Esplode la polemica politica sulla nuova segnaletica realizzata dal Comune di Como in via Oltrecolle, dove per un lungo tratto è stata tolta a una corsia a scendere in direzione Muggiò-Camerlata, a favore del raddoppio di quelle a salire verso Lora.

L’incidente di sabato pomeriggio, con lo scontro frontale avvenuto tra due auto proprio a causa della novità che ha disorientato uno degli automobilisti (quello in discesa), non ha fatto altro che rinfocolare dubbi e prese di posizione.

Como, tremendo scontro frontale in via Oltrecolle: due feriti, strada chiusa per i soccorsi

In particolare – mentre infuria il dibattito sociale e addirittura sul gruppo facebook “Sei di Lipomo se” si fa avanti uno degli automobilisti coinvolti nel frontale di ieri (post sotto) – è il Pd che chiede provvedimenti immediati al Comune di Como.

Il dirigente dem Paolo Panizzolo attacca: “La nuova segnaletica in via oltrecolle crea non pochi problemi, oggi percorrendola mi sono reso conto che numerosi veicoli in discesa occupavano la nuova corsia creata per le auto in salita creando così uno stato di pericolo – ha scritto – Chi ha realizzato questa rivoluzione viabilistica forse é meglio che armato di. Pennello ridisedegni immediatamente le carrggiate come erano una volta”.

Ancora più duro il capogruppo Pd a Palazzo Cernezzi, Stefano Fanetti, che peraltro conosce benissimo la zona e la sua viabilità abitando a Lora.

“In via Oltrecolle è avvenuto un terribile frontale – ha affermato Fanetti – Sono in attesa di conoscere le dinamiche dell’incidente, occorso in una via che, come noto, è appena stata oggetto di radicale e sciagurato ridisegno (doppia corsia a salire e soppressione della corsia “di fatto” a scendere che permetteva di evitare la coda a chi svoltava su Via Madruzza)”-

“In ogni caso, già di fronte alle prime polemiche, la giunta aveva provveduto a smarcarsi definendo la contestata rivoluzione come una scelta “puramente tecnica” e quindi rimessa unicamente agli uffici comunali – conclude il consigliere comunale – Il solito scaricabarile”.

3 Commenti

  1. Andrò controcorrente, ma è mai possibile che l’automobilista medio non sia in grado di guardare due strisce per terra? Magari la nuova soluzione non sarà pratica per il traffico, però le strisce si vedono benissimo specie ora che FINALMENTE è stata riasfalta ta.

  2. ENNESIMA “PERLA” DI QUESTA AMMINISTRAZIONE……
    COMPETENTONI AL COMANDO SENZA NESSUNA RESPONSABILITÀ PERCHÉ SE MAI VENISSE DIMOSTRATA UNA LORO RESPONSABILITÀ…. LA SANTISSIMA PRESCRIZIONE LI MANDEREBBE… Assolti .
    La PROSSIMA SCIAGURA ANNUNCIATA SARÀ DOVUTA ALLE.. BUCHE STRADALI O AI TOMBINI….. EVIDENTEMENTE IN COMUNE C’È QUALCUNO CHE HA DECISO DI SCAVARE BUCHE OVUNQUE SPERANDO DI TROVARE ALTRE 300 MONETE D’ORO ROMANE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo