RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità, Economia

Olgiate, Solbiate e Lurate festeggiano: nasce il Distretto del Commercio Diffuso “Colline Comasche”. Come funziona

E’ stato riconosciuto da Regione Lombardia il Nuovo Distretto del Commercio Diffuso (DID) “Colline Comasche” tra i Comuni di Olgiate Comasco, Lurate Caccivio e Solbiate con Cagno. “Quando lavori con passione ai progetti, nonostante fatiche e burocrazia quotidiana, alla fine si viene ripagati dalla soddisfazione per gli obiettivi raggiunti”, spiegano dagli enti coinvolti. E’ con questo spirito che le tre Amministrazioni comunali di Olgiate Comasco, Lurate Caccivio e Solbiate con Cagno hanno “appreso con molta soddisfazione” la notizia dell’approvazione del Distretto del Commercio Diffuso (DID) denominato “Colline Comasche”. Grazie alla comunicazione giunta direttamente dalla Direzione generale dello sviluppo economico – annunciano Simone Moretti, Sindaco di Olgiate Comasco, Isabella Dominioni, Vice Sindaco di Lurate Caccivio e Federico Broggi, Sindaco di Solbiate con Cagno – si conferma la nascita e l’istituzione ufficiale del Distretto del Commercio “Colline Comasche” tra tre Comuni.

Un risultato importante che premia un lavoro portato avanti dalle tre amministrazioni nell’ultimo anno e mezzo; complice il periodo del Covid e le difficoltà che hanno vissuto le attività produttive, abbiamo accelerato il più possibile con la costituzione del Distretto, poiché rappresenta l’unico strumento ad oggi capace di portare risorse economiche alle imprese commerciali e artigiane e consentire alle Amministrazioni di fare rete con le attività del territorio.

Il Distretto del Commercio “Colline Comasche” comprende un bacino di popolazione di 26.016 abitanti, il 40% dei quali in età tra 30/59 anni, il 23% over 65 e il 15% circa formato da popolazione giovanile.

– sul territorio di Olgiate Comasco, il 26% delle imprese è rappresentato dal settore commerciale (ingrosso e dettaglio; riparazioni di auto), seguito dal 18% delle costruzioni e dall’10% dalle attività manifatturiere.

– sul territorio di Lurate Caccivio, il 29% delle imprese è rappresentato dal settore commerciale (ingrosso e dettaglio; riparazioni di auto), seguito dal 18% delle costruzioni e dall’17% dalle attività manifatturiere.

– sul territorio di Solbiate con Cagno, il 33% delle imprese è rappresentato delle costruzioni, seguito dal 19% dal settore commerciale (ingrosso e dettaglio; riparazioni di auto) e dall’15% dalle attività manifatturiere.

Spiegano: “In un momento di difficoltà globale per le attività produttive, commerciali ed artigianali, l’attenzione che le nostre tre Amministrazioni hanno messo in campo, assieme ai nostri uffici e collaboratori e con la consulenza dei professionisti di Eureca va nella direzione di fare rete e lavorare insieme, mettere in campo risorse direttamente utilizzabili dalle imprese per progetti di valorizzazione e riqualificazione ed impegnare noi amministratori a creare le condizioni di essere attrattivi per nuove aperture. Questo riconoscimento ufficiale è solo il primo passo di un lavoro complesso che ci impegnerà per il prossimo triennio (2022-2025) e che richiederà il coinvolgimento di tanti soggetti anche delle istituzioni. Ed a tal proposito vogliamo esprimere un sentito ringraziamento a chi ha creduto fin da subito, assieme alle nostre tre Amministrazioni comunali all’opportunità storica di far nascere il Distretto del Commercio “Colline Comasche” tra tre Comuni: Confcommercio Como, Confesercenti Provinciale di Como,  Camera di Commercio di Como e Lecco, Confartigianato Imprese Como, Cna del Lario e della Brianza, Simone Moretti, Sindaco di Olgiate Comasco, Isabella Dominioni, Vice-Sindaco di Lurate Caccivio Federico Broggi, Sindaco di Solbiate con Cagno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo