Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Pasticciaccio dati in Lombardia, Fontana: “Sulla zona rossa probabilmente non è colpa di nessuno”

Ricorso al Tar che andrà comunque avanti perché, ha spiegato, “la verità dei fatti sia acclarata anche a livello giudiziario”.

Una conferenza stampa dove è stato durissimo insieme con la sua vice, Letizia Moratti.

Lombardia pasticciaccio numeri, Fontana: “Indignato da falsità. Mai rettificato i dati, ora Tar”. Moratti: “Ministro ribalta le colpe”

Eppure oggi a sorpresa Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia, intervistato da Tgcom24 durante l’approfondimento Dentro i Fatti ha detto: “La polemica mi lascia indifferente: fidiamoci di quello che decideranno i  giudici. Probabilmente non è colpa di nessuno, lasciamo che la magistratura accerti come si sono svolti i fatti e individui se ci sono delle responsabilità”.

QUI L’INTEGRALE DI TGCOM24

Poi Fontana è tornato sui temi consueti: “Questa situazione si è verificata solo perché noi abbiamo lanciato l’allarme, nessun altro a Roma, all’Istituto Superiore della Sanità aveva evidenziato come i dati principali andavano in una direzione positiva e solo l’Rt andava in una direzione negativa”. E ha sottolineato ancora “Siamo noi ad aver segnalato tutto e insistito per affrontare i problemi legati all’algoritmo”.

5 Commenti

  1. Se il primo atto della sig.ra Moratti è stato quello del pasticcio sui dati della zona rossa allora andiamo bene, forse era meglio tenersi Gallera, qualche gaffe in più ma almeno i dati all’ISS li mandava giusti……

  2. La domanda nasce spontanea: – “Erano un errore i primi dati o sono un errore i dati nuovi contando che siamo passati da zona rossa (con attività chiuse) a zona arancione (con attività aperte)?” –
    E se i dati errati erano i primi perchè nessuno ha pagato per quell’errore costato caro in termini economici e non solo quelli?

  3. Domanda per il popolo dei votanti leghisti: se nemmeno il vostro governatore riesce a dare la colpa a Roma… di chi sarà mai questa colpa?

  4. Ieri era colpa del Governo “di Roma”, oggi non è colpa di nessuno e se anche fosse colpa di qualcuno ma chissenefrega. Evvai!! Il nostro Governatore tiene la scena. È un mattatore. Sta provando la prossima gag di Fratelli di Crozza oppure semplicemente vuole apparire sui giornali per far credere a qualche sprovveduto che ha tutto sotto controllo? Al TAR l’ardua sentenza. 😊

  5. “Probabilmente non è colpa di nessuno”

    Chissà come mai ridimensiona i toni, forse gli hanno finalmente spiegato che l’errore arriva dritto dritto dalla sua amministrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo