Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Il report della Polizia Locale. Multe telelaser, patenti ritirate, incidenti: Napoleona “nera”

La Polizia locale di Como ha predisposto un report delle attività relative agli ultimi due mesi (1° marzo-30 aprile). Particolarmente interessante la parte dedicata ai contolli e agli incidenti stradali.

Nell’ambito della circolazione stradale, sono stati effettuati 65 posti di controllo dei quali 21 dedicati alla guida in stato di ebbrezza. I controlli sono stati distribuiti sul territorio comunale, così suddivisi:

  • 31 in centro
  • 15 a sud
  • 17 a nord
  • 2 dinamici in tutta la città

In totale sono stati controllati 342 veicoli ed elevate 70 sanzioni.

Sono stati effettuati 38 posti di controllo con telelaser.

Nella tabella che segue i controlli con telelaser divisi per luoghi:

Nella tabella che segue il numero delle sanzioni elevate nei controlli con telelaser divise per fasce orarie e luoghi dell’accertamento delle violazioni.

Nella tabella che segue il numero delle patenti ritirate divise per i luoghi dell’accertamento delle violazioni.

Infine sono state ritirate:

  • 4 carte di circolazione
  • 7 patenti di guida (di cui 3 per violazione art. 135 cds).

Sono stati effettuati:

  • 24 sequestri veicoli
  • 12 fermi veicoli
  • 210 rimozioni veicoli

Sono stati rilevati 94 sinistri stradali dei quali 50 con feriti;

Di questi 94 incidenti 5 sono avvenuti in via Bellinzona e in via Roosevelt, 4 in via Grossi, via Varesina, via Asiago e via Napoleona.

Il martedì, con 18 incidenti, è il giorno della settimana con il maggior numero di sinistri stradali;

La fascia oraria dalle 16.00 alle 18.00 è quella in cui si verificano il maggior numero d’incidenti: 31 (compreso anche il mortale di via Napoleona del 25 aprile. Lo scontro frontale-laterale continua ad essere la tipologia più frequente fra gli incidenti rilevati (35, cioè il 37% del totale).

Di 260 è il totale delle persone coinvolte in sinistri stradali, la fascia d’età maggiormente coinvolta è quella che va dai 35 a 49 anni (64 cioè il 24,6%). L’articolo 141 (omesso controllo del veicolo) è sempre quello più violato in occasione di incidenti stradali (24); nel 69 % dei casi il veicolo coinvolto in sinistri è un’autovettura, nel 14% sono motocicli e ciclomotori, nel 6% velocipedi. Inoltre sono state accertate 8 violazioni dell’articolo 186 del Codice della strada, tutte con rilevanza penale, e ritirate 16 patenti di guida (in totale 23 con reparto operativo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo