Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Sciopero dei treni domenica, bus potenziati: salvi shopping e eventi. Ecco le nuove corse

Ha scatenato non poche polemiche lo sciopero dei treni programmato per domenica. Così a Palazzo Cernezzi, per salvare shopping e eventi, hanno deciso il ptenziamento delle linee bus.

Ecco il dettaglio

In previsione dello sciopero di Trenord nella giornata di domenica 15 dicembre, per ridurre l’impatto dei mezzi privati sulla città, il Comune, con la collaborazione dell’Agenzia del trasporto pubblico locale, ha ottenuto il rafforzamento di alcuni servizi di collegamento con il bus e l’istituzione di corse dedicate.

Linea 1 di Asf: saranno in servizio mezzi aggiuntivi che implementeranno l’offerta già attivata nei giorni festivi tra piazza Camerlata e piazza Cavour dalle 13,30 alle 20,30.

Linea C50 di Asf: saranno in servizio mezzi aggiuntivi a quelli già in funzione nei giorni festivi sulla tratta Trecallo – stazione Como Lago dalle 13,30 alle 20,30.

Questi servizi serviranno come ulteriore incremento dei collegamenti con il centro città anche per facilitare l’uso del parcheggio scambiatore di Valmulini (dove si prevede il passaggio di un bus con intervallo inferiore ai 10 minuti).

Inoltre, per consentire il parcheggio a Grandate e l’accesso alla città pur in assenza del servizio ferroviario, Fnma realizzerà un servizio dedicato tra il parcheggio e il centro città con diverse corse attive dalle 15,30 alle 21,20.

Questi servizi aggiuntivi si integrano con il controllo che la Polizia locale, grazie alla collaborazione della Polizia stradale, garantirà nei principali nodi viabilistici in accesso alla città, compatibilmente con il servizio di ordine pubblico da svolgere per la partita del Calcio Como allo stadio Sinigaglia.

Gli assessori alla Viabilità Vincenzo Bella e alla Polizia locale Elena Negretti rinnovano l’invito a utilizzare i mezzi pubblici per godere con maggiore tranquillità lo spettacolo delle luci cittadine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: