Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Tra Led “stellari” e pavimenti a prova di tarlo, la nuova Sala del Consiglio è pronta al debutto

Dopo due anni e mezzo di lavori, la Sala del Consiglio di Palazzo Cernezzi è pronta ad accogliere, nella sua nuova veste, sindaco, consiglieri e assessori per la prima seduta dell’anno.

Un’operazione lunga e complicata quella che ha portato all’ultimazione del profondo restauro della sala, iniziato nel settembre 2017. Come è possibile vedere dalle foto, i cambiamenti sono stati diversi e abbondanti.

Addio lampadari di Murano, ecco il “rettangolo di Star Wars” per la sala del Consiglio

L’intervento più consistente è stato sul soffitto che ha anche richiesto la rimozione degli antichi lampadari di vetro di Murano, sostituiti da un avveniristico Led a luce bianca e attualmente custoditi a Villa Olmo.

Como, sala consiglio: sotto la moquette, orde di tarli. Tanti e grassi: sterminati a microonde

Rifatto anche il pavimento in legno, sotto la cui moquette è stata scoperta una colonia di voraci tarli che ha richiesto un intervento radicale (e costoso) di circa 8mila euro. Somma aggiuntasi ai 75mila euro già spesi per il resto dei lavori.

La sala torna quindi a rivivere questa sera per la prima seduta del consiglio comunale 2020 – in grande spolvero, è proprio il caso di dirlo.

4 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: