Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Un fiume di eroina in Ticino: arrestata a Lugano pusher italiana di 55 anni

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale hanno fatto sapere che il 29 marzo scorso nell’ambito di un’inchiesta svolta in collaborazione con i servizi antidroga della Polizia della Città di Lugano, è stata arrestata una 55enne cittadina italiana domiciliata nel Luganese.

La donna è sospettata di aver spacciato, tra marzo 2020 e febbraio 2021, un importante quantitativo di eroina sul territorio ticinese. Nel corso dell’intervento al domicilio della 55enne sono stati sequestrati una decina di grammi di eroina e alcuni grammi di hashish.

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di “infrazione aggravata subordinatamente semplice e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti”. L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Margherita Lanzillo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo