RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità, Sport

Un quartiere che è una grande famiglia e l’Us Tavernola ha il nuovo campo sintetico: “Siete fantastici, grazie”

Quando ci metti passione, buone idee e un quartiere che è come una grande famiglia e sa volersi bene, i risultati non possono che essere straordinari come quello raggiunto dall’U.S. Tavernola per realizzare un nuovo campo da calcio in sintetico.

Pochi giorni fa, infatti, si è chiusa la raccolta fondi #ScendiInCampoConNoi lanciata a giugno sulla piattaforma Idea Ginger con l’obiettivo di raccogliere entro fine estate 30mila euro, parte di un progetto da 80mila per dotare il quartiere di uno spazio al servizio di atleti di tutte le età. E i risultati sono andati al di là di ogni aspettativa con quasi 44 mila euro – 43.965 per l’esattezza, raccolti in 50 giorni e con il nuovo campo pronto per essere inaugurato a settembre.

“Grazie ancora a tutti quelli che hanno deciso di essere dei nostri – sono le parole di Matteo Butti, dirigente del Tavernola – siete stati fantastici. Non è stato facile. Ci sono stati dei momenti di paura e tensione durante i quali credevamo di essere andati oltre il desiderio delle famiglie. Ci sono stati giorni in cui eravamo stanchi, giorni in cui abbiamo temuto di essere troppo pochi a volere un cambiamento. Ci sono state le elezioni di mezzo, la caduta del governo con tutta l’incertezza che ci hanno trasmesso. E noi chiedevamo alle famiglie di credere nel nostro progetto. Chiedevamo loro di darci fiducia”.

Una raccolta fondi che ha visto unire le forze grandi e piccole di tutti, a partire dai dirigenti della società sportiva e dai genitori dei piccoli atleti che frequentano il campo fino ai negozianti della zona, alle associazioni di quartiere come Il Sorriso di Geky e l’associazione genitori CostruttivaMente dell’Istituto Comprensivo Como Borgovico e diverse aziende (Edilmagutt s.n.c., Almar Elettronica s.r.l. che ha offerto anche l’illuminazione, Mac Donald di Tavernola, di Manuten e Clean s.r.l., di Matec s.n.c. e di Riva Imbiancature), tutti uniti per un progetto che crede nello sport come strumento di crescita fondamentale per i ragazzi, oltre che di integrazione.

E ora? “Come dichiarato sin dall’inizio, il nostro obiettivo economico è sempre stato di circa 80.000€ a cui, adesso, si aggiungono i costi di alcune extra richieste arrivate dalle famiglie – spiega Daniels Zampieri, presidente dell’U.S. Tavernola – il campo da calcio, infatti, sarà ancora più bello e sfruttabile del previsto. Non ci possiamo fermare ma abbiamo bisogno che il coinvolgimento continui”.

Sul tavolo, infatti, oltre ai conti da saldare di quanto realizzato finora, e in attesa di una concessione di durata tale da permettere progetti più importanti, ci sono opere di manutenzione dell’intero centro sportivo e la realizzazione di una gabbia 3 vs 3.

Chi volesse contribuire può continuare a farlo tramite bonifico bancario a U.S. TAVERNOLA IBAN: IT40A0503410905000000006670.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo