Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Variante della Tremezzina, approvato il progetto definitivo. Ora la gara, esultanza trasversale

È di pochi minuti fa la notizia che il Consiglio di Amministrazione di Anas, su proposta del Direttore Dino Vurro, ha approvato il progetto definitivo della Variante alla Tremezzina in modo da avviare la procedura di gara per l’appalto integrato dell’intervento entro la scadenza prevista di fine anno.

Nei prossimi giorni sarà pubblicato il bando di gara. Sul tema è arrivata una nota congiunta e soddisfatta dei parlamentari che da tempo si occupano dell’opera cioè Chiara Braga (Pd), Alessio Butti (Fdi), Ugo Parolo (Lega) e del sindaco di Tremezzina ed ex deputato Mauro Guerra. La alleghiamo di seguito.

Si è compiuto quindi un passaggio fondamentale nel quale come rappresentanti del territorio abbiamo agito in modo corale per raggiungere l’obiettivo.

Negli ultimi due mesi, a conoscenza della necessità di reperire quasi 200 milioni di investimenti aggiuntivi, abbiamo lavorato con senso di responsabilità e senza polemiche e dichiarazioni ad effetto, per risolvere il problema. Ciascuno per la propria parte ma in costante contatto e coordinamento, nei rapporti con ANAS, Ministro delle Infrastrutture, Regione Lombardia.

Nei vertici di tutte le Istituzioni interessate abbiamo trovato disponibilità, consapevolezza dell’importanza dell’opera e volontà di trovare una soluzione per garantire il finanziamento integrale e l’avvio dell’appalto nei tempi previsti.

Ora il nostro impegno continuerà perché questa opera dovrà essere pronta per le Olimpiadi Invernali del 2026.

Chiara Braga, Alessio Butti, Ugo Parolo, Mauro Guerra

2 Commenti

  1. Finalmente
    Che due palloni, vien da dire.
    Ma poi pensandoci bene e senza preconcetti di parte, una sola cosa viene spontanea dalla coscienza:
    GRAZIE a chi nel trascorso tempo si è fatto due maroni GROSSI così per arrivare a questa importante decisione in questo importante giorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: