Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Via Castelnuovo, Civiglio, Oltrecolle, viale Innocenzo: multe per spostamenti non autorizzati a piedi e in auto

Polizia locale di Como in piena attività tra San Silvestro e Capodanno.

Nella giornata di ieri, 31 dicembre, tra mattina e pomeriggio sono state comminate due sanzioni per la violazione del divieto di spostamento prescritto dal dpcm e tre sanzioni per mancanza delle dotazioni invernali obbligatorie.

Ieri sera alle 21,40 al posto di controllo in piazza Matteotti un conducente, un uomo residente in città, è risultato positivo all’etilometro con oltre il doppio del tasso alcolemico consentito: è stato denunciato e gli è stata ritirata la patente.

Verso le 23,30 a Civiglio una signora in stato confusionale è stata soccorsa e riportata alla propria abitazione dove i familiari hanno espresso gratitudine alla pattuglia intervenuta. Sempre alle 23,30 in viale Innocenzo sono stati trovati dei minorenni fuori casa senza giustificazione: due verbali per violazione del dpcm sono stati contestati ai genitori.

Nella notte sono state elevate tre sanzioni in via Castelnuovo e una in via Oltrecolle per spostamento non giustificato in auto, mentre quattro sanzioni sono state elevate a Civiglio per spostamento non autorizzato a piedi.

Questa settimana sono stati effettuati anche diversi controlli sulla vendita di fuochi e botti senza rilevare violazioni. Il monitoraggio proseguirà nei prossimi giorni.

“Grazie agli agenti della Polizia Locale – commenta l’assessore Elena Negretti – per la dedizione, la professionalità e la partecipazione attiva dimostrata nel lavoro quotidiano per la città durante l’anno particolare che è appena finito. Vorrei rivolgere poi un ringraziamento particolare agli agenti che ieri sono stati impegnati nelle operazioni di controllo per l’ottimo lavoro svolto. Non sono i primi controlli che vengono effettuati e non saranno gli ultimi: manterremo questo metodo, garantendo una presenza importante su tutto il territorio cittadino”.

TAG ARTICOLO:

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab