Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Sanità

VIDEO Como, ecco l’Hub di Villa Erba: da lunedì 720 vaccini al giorno. Banfi: “Partiamo con 5 linee, arriveremo a 24”

Presentato oggi, a Cernobbio, il nuovo Hub vaccinale di Villa Erba che sarà il punto di riferimento per la campagna di vaccinazione di massa a Como.

Saranno 5 le linee vaccinali inizialmente previste, per accogliere fino a 720 persone al giorno. Inoltre, sono state predisposte altre 3 linee dedicate esclusivamente agli utenti con disabilità. Il servizio sarà attivo dalle 8 alle 20, 7 giorni su 7.

L’ingresso avverrà da via Regina con un percorso segnalato per raggiungere i 10 sportelli di accettazione posizionati nell’ala Cernobbio. Dall’accettazione i cittadini si sposteranno nelle postazioni vaccinali per poi sostare, per i 15 minuti di osservazione richiesti dopo la vaccinazione, nel padiglione Centrale.

A disposizione dei cittadini ci saranno oltre 650 posti auto tra autosilo e Galoppatoio (aperti dalle 7.30 della mattina alle 21 di sera, al costo di 1 euro per le prime due ore di sosta).

L’Hub vaccinale è stato presentato da Filippo Arcioni, presidente di Villa Erba, che ha sottolineato: “Quando più di 30 anni fa i soci che decisero di comprare Villa Erba, non avrebbero mai immaginato che sarebbe stata chiamata a questo importante compito sociale e legato alla sanità. Non scordiamo l’impatto che avrà sulla viabilità, ma con l’aumento delle linee vaccinali e della pressione viabilistica ci saranno tutti gli accorgimenti per rendere il meno problematico possibile l’avvicinamento al centro vaccinale. Ci sono state poi alcune polemiche ma vogliamo lasciarle alle spalle, oggi è un giorno di gioia”.

 

All’incontro sono intervenuti anche il presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi, l’assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità Alessandra Locatelli, il sindaco di Como Mario Landriscina, il sindaco di Cernobbio Matteo Monti e il presidente della Provincia di Como Fiorenzo Bongiasca. Presenti, inoltre, il Sottosegretario regionale Fabrizio Turba, il Consigliere regionale Angelo Orsenigo.

Il direttore generale di Asst Lariana, Fabio Banfi, ha spiegato come funzionerà il centro vaccinale: “Inizieremo lunedì con 5 linee e arriveremo a vaccinare circa 720 persone. Inoltre ci saranno 3 linee con altrettante équipes a disposizione dei soggetti disabili e fragili. Arriveremo a breve a 10 linee, vaccinando 1.440 pazienti al giorno, e quando saremo nel pieno della campagna arriveremo a 24 linee e vaccineremo circa 3.450 pazienti al giorno”.

E ha aggiunto: “Si parte in correlazione al numero di dosi disponibili, abbiamo comunque scorte strategiche. E’ importante anche individuare correttamente i cluster di popolazione a cui somministrare i vaccini, la vicenda di AstraZeneca ci insegna che mormorare informazioni rispetto all’utilizzo di un vaccino in un contesto pandemico come questo può avere effetti collaterali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo