Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

VIDEO Il buio, il brusio, poi le luci e la piazza che applaude: Balocchi, lo spettacolo del Duomo che si illumina. Il filmato

Le feste di Natale si avviano ormai alla conclusione ma le magie di luce della Città dei Balocchi continuano a stupire.

In particolare, uno dei momenti più attesi ogni volta che cala la sera su Como, è l’accensione della speciale illuminazione pensata per il Duomo e per il Broletto.

Oggi altra dimostrazione, grazie alle immagini girate in diretta da un nostro lettore. Lo spettacolo si è ripetuto e ha suscitato entusiasmo tra gli spettatori giunti in centro apposta lo show.

Come si vede nel breve video qui sopra, infatti, il momento dell’accensione è stato sottolineato dapprima dal classico brusio per poi sfociare nello stupore seguito dall’applauso di gruppo.

Come si diceva, sono gli ultimi giorni anche per la kermesse natalizia. Sul sito ufficiale, tutti gli aggiornamenti e gli appuntamenti in calendario.

TAG ARTICOLO:

2 Commenti

  1. Incredibile che in un momento come questo si organizzi la manifestazione “nascondendosi” dietro a dei fantomatici piani di prevenzione ed inutili (oltre che non applicate) delibere del sindaco. L’unica certezza è la mancanza di buonsenso ed il solo attaccamento al vil denaro degli operatori della “Como turistica” che traspare da tutto ciò.

  2. Si, molto bello, indubbiamente, ma che dire della citta’ paralizzata ogni pomeriggio fino a tardi?? in nome del -auto +bus =aria pulita ieri prendendo il bus nr. 5 che da Garzola scende a Como ho visto centinaia di persone senza mascherina o con la stessa sul mento o solo sulla bocca,(controlli?) tutti diretti in piazza a vedere le luci della citta’ dei balocchi, Via Milano e Viale Cattaneo con Viale Lecco erano indescrivibili, il bus che attendevo al rientro, il nr.5, ha saltato diverse corse, stavo per chiamare un taxi quando alle 18.30 e’ finalmente passato, ultima corsa mi viene detto??!! , diversi bus erano strapieni e molti passeggeri senza mascherine, altro che FFP2, ovviamente tali ingorghi alzano le cosiddette polveri sottili e non solo, con buona pace del Sindaco che limita il riscaldamento per contenerle, poi non ferma le auto in apposite aree fuori citta’ una volta che i parcheggi sono pieni, organizzando bus navetta dalle stesse al centro, questa strategia avveniristica era in voga a San Marino gia’ 30 anni fa, quando si vuole fare certe cose bisogna essere in grado di organizzare il tutto, ma Como e’ gestita da incapaci che rimangono li’ in ogni stagione, qualunque indirizzo politico vinca le elezioni. Vergogna !!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo