RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Ph: Claudio Ferrari e Giorgio Quintavalle
Attualità, Cronaca

Gli ex assessori di Cantù Ferrari e Quintavalle in cella dopo la maxi operazione per bancarotta e frode fiscale milionaria

Tra le cinque persone arrestate questa mattina dalla Guardia di Finanza nell’operazione che ha smascherato i reati di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte e di bancarotta fraudolenta per la gestione di società del settore immobiliare (qui davamo conto dei primi dettagli), ci sono anche due ex assessori del Comune di Cantù. I due, residenti in Canton Ticino, sono stati arrestati nella tarda mattinata di oggi non appena hanno fatto ingresso sul territorio italiano da Vacallo e Morcote dove avevano fissato la loro residenza. Si tratta di Claudio Ferrari, classe 1968, e Giorgio Quintavalle del 1972. Gli arrestati sono nel carcere del Bassone e a Varese, in attesa dell’interrogatorio.

Lo schema, secondo quanto ricostruito dall’accusa, si sarebbe basato sullo “svuotamento” delle società immobiliari gestite dai due con il trasferimento delle somme di denaro disponibili agli indagati o a società di diritto svizzero per evadere il Fisco. I militari del nucleo di polizia economica finanziaria della Guardia di finanza hanno eseguito anche sequestri di denaro e beni per un valore pari a 4,3 milioni di euro.

ALTRI DETTAGLI QUI:

Incassavano milioni, intascavano i soldi (o li portavano in Svizzera) e le società immobiliari sparivano: 5 arresti

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 Commenti

  1. Due ex assessori che hanno gestito la “cosa pubblica ” indagati per frode fiscale e banca rotta fraudolenta. Ma chi in passato li ha eletti, non si indigna ora?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo