Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Cronaca

Vede la sua bici rubata e chiama il 112: arrivano gli agenti e trovano il ladro

Martedì sera, intorno alle 19, la Polizia è stata chiamata a intervenire in piazza Roma a Como dove un ragazzo minorenne ha segnalato al 112 di aver visto passare uno sconosciuto a bordo della sua bicicletta, rubata in centro storico qualche giorno prima.

Da quanto raccontato ai poliziotti, qualche giorno prima il ragazzo, mentre si trovava in un negozio con la madre, si era accorto che uno sconosciuto gli stava portando via la bicicletta ed aveva iniziato ad inseguirlo, dapprima a piedi e poi a bordo di un autobus, mentre nel frattempo aveva anche chiamato la Polizia. Purtroppo, poco dopo, aveva perso di vista il malvivente ed i poliziotti intervenuti non erano riusciti a trovarlo.

Ieri sera però la bicicletta era condotta da un ragazzo con addosso un pantalone nero ed una maglia bianca, presto rintracciato dalla Volante; quest’ultimo ha affermato che il mezzo gli era stato prestato alcuni istanti prima da un suo amico. Si tratta di V. D., ragazzo equadoregno appena maggiorenne, che ha ammesso anche di sapere che la bici era stata rubata qualche giorno prima. Sul posto i poliziotti hanno anche rintracciato colui che gli aveva prestato la bicicletta e che, al momento del controllo, aveva con sé anche alcuni grammi di hashish per uso personale. Si tratta del minorenne algerino F. M.

I due giovani sono stati quindi portati in Questura e denunciati a piede libero per ricettazione. Il maggiorenne è stato denunciato dato che al momento del controllo era privo del passaporto,  mentre al minorenne è stata contestata la sanzione amministrativa per il possesso di stupefacente. La vittima invece, una volta espletate le formalità di rito ed appurato che la bicicletta era effettivamente la sua, ha lasciato gli Uffici della Polizia a bordo del suo veicolo.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo