Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Cultura e Spettacolo

“Frammenti di città”, domani il Liceo Coreutico Musicale in scena al Sociale con la regia di Marranchelli

A due anni di fermo a causa della pandemia, che ha colpito specialmente il mondo dell’arte, quest’anno finalmente il Liceo Musicale Coreutico “Giuditta Pasta” di Como, in collaborazione con l’Accademia “Giuditta Pasta” di Como, torna a performare con lo Spettacolo di fine anno dal titolo “Frammenti di Città”, che si terrà mercoledì 18 maggio alle 20.30 presso il Teatro Sociale di Como. Regia a cura del docente E regista Davide Marranchelli.

“Un ringraziamento – dicono dal Giuditta Pasta – speciale va, per la direzione artistica dei dipartimenti di musica e danza, alle docenti della Sezione Coreutica del Liceo, le Prof.sse Ambra Lo Turco, Simona Caroleo, Clara Zizzo e Clauda Mariani ed ai docenti della Sezione Musicale, la Prof.ssa Daisy Citterio, il direttore d’orchestra il professor Davide Miniscalco ed il direttore del coro il Prof. Massimo Mazza. Un ringraziamento speciale anche a tutti i docenti di strumento e delle materie tradizionali che hanno collaborato alla creazione di questo magnifico evento”.

Lo spettacolo “Frammenti di Città” rappresenta veri e propri frammenti di quella che è stata ed è ancora oggi Como, proponendo in chiave umoristica, musicale e coreutica la storia di personaggi storici quali Antonio Canova, Cosima Wagner, Giuseppe Garibaldi, Ugo Foscolo, Vincenzo Bellini, Giuditta Pasta, Gaetano Donizetti, Gioacchino Rossini, Maria Taglioni, Alessandro Volta. Tutti questi personaggi hanno in comune una connessione con la città di Como ed il territorio comasco, rappresentando così un grande patrimonio artistico culturale che noi tutti abbiamo il dovere di custodire e tramandare nella memoria del nostro luogo. Accanto alla realizzazione dello spettacolo di fine anno scolastico, si deve notare che la pandemia non ha arrestato il talento degli alunni del Liceo Musicale Coreutico “Giuditta Pasta” i quali, tra gli altri, si sono contraddistinti per una serie di successi in campo artistico.

Dopo i numerosi premi e borse di studio vinte dalle alunne della Sezione Coreutica del Liceo, infatti, è ora la volta del Musicale. Per citarne alcuni:

Ares Midiri, alunno della Sezione Musicale, ha ottenuto domenica 15 maggio il primo premio assoluto per l’International Music Contest 2022 – Concorso Esperia presso il Teatro Sociale di Como;

Tobia Corti, Francesco Ulusoy Kazim, Luca dell’Orto e Andrea Camponi della Sezione Musicale si sono qualificati noni su cinquecento finalisti per il Festival Giovani di Gaeta Noisiamofuturo Contest “Massimo Ascolto”, ottenendo in qualità di vincitori speciali un contratto per un Concerto e passaggio in Radio.

Il Coro del Liceo Musicale Coreutico “Giuditta Pasta” di Como, tra gli altri successi, è stato invitato a Sorrento per il ritiro del “Premio Alberto Testa Sorrento”, occasione durante la quale Roberta Di Febo è stata premiata per aver fondato e diretto il Liceo Musicale Coreutico Giuditta Pasta accanto a personaggi di spicco quali, Luciana Savignano, Alfonso Paganini e Candida Sorrento.

Insomma, un anno ricco di eventi e successi che coronano il valore, l’impegno, la cultura, la dedizione e la passione che il Liceo ed il suo staff continuano a tramandare ai loro alunni.

Un Liceo che colleziona riconoscimenti e che ha ancora molto da farci scoprire: sono infatti in arrivo numerose novità da proporre al territorio comasco e non solo.

IL LICEO

Il Liceo Musicale e Coreutico “Giuditta Pasta”, unico ente riconosciuto sul territorio che rilascia diplomi di Stato per la danza, articolato nelle rispettive sezioni, è indirizzato all’apprendimento tecnico-pratico della musica e della danza e allo studio del loro ruolo nella storia e nella cultura. Guida lo studente ad approfondire e sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per acquisire, anche attraverso specifiche attività funzionali, la padronanza dei linguaggi musicali e coreutici sotto gli aspetti della composizione, interpretazione, esecuzione e rappresentazione, maturando la necessaria prospettiva culturale, storica estetica teorica e tecnica.
Il Liceo Musicale e Coreutico Giuditta Pasta, grazie alla professionalità e passione dei Docenti, aiuta gli allievi a sviluppare ed approfondire le conoscenze, le abilità e le competenze necessarie per acquisire i linguaggi musicali e coreutici sotto gli aspetti della composizione, interpretazione, esecuzione e rappresentazione; unitamente allo studio delle materie tradizionali lo studente acquisisce la necessaria prospettiva culturale, storica, estetica, teorica e tecnica. ll programma educativo del Liceo forma lo studente in modo completo preparandolo adeguatamente all’ammissione a qualsiasi facoltà Universitaria, sia essa di stampo più tradizionale o siano essi Istituti di Alta Formazione Artistica. In particolare, il Liceo Musicale e Coreutico Giuditta Pasta, grazie a speciali convenzioni con gli enti culturali più importanti nazionali ed internazionali, sta dando vita a diverse possibilità post diploma, che prevedono corsi con indirizzi specifici nel mondo del Musical, dello Spettacolo, dei Teatri e l’ammissione ad Istituti di Alta Formazione Artistica come i Conservatori di Musica Statali e L’Accademia Nazionale di Danza di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo