Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Cultura e Spettacolo

Grumello culla della rinascita: jazz, cinema, botanica e yoga. Un’estate di eventi imperdibili, tutto il programma

L’Associazione Villa del Grumello, dopo il durissimo periodo del lockdown, vuole “dare un segnale di ripresa e di positività alla città attraverso la prossima apertura del Parco storico botanico al pubblico -prevista domenica 21 giugno dalle ore 10 alle ore 18 – con la proposta man mano poi lungo la stagione di una parte degli eventi già programmati, a partire dal mese di luglio”.

(in fondo all’articolo tutti i singoli programmi degli eventi).

La natura e la sua forza rigenerante, anima del Grumello, cuore del progetto del Chilometro della Conoscenza, più che mai sapranno regalare ai visitatori nuova energia, una ritrovata socialità e anche opportunità di ripartenza ad artisti e professionisti attivi nell’ambito culturale.

Villa del Grumello anche ed ancor più in questa difficile contingenza è infatti luogo di riferimento per la città con la quale condivide bellezza, arte, cultura e soprattutto natura, consolidando attorno a sé una comunità stimolante motivata da un crescente senso di affiliazione al luogo.

L’Associazione darà inoltre spazio, come da consuetudine, ad iniziative promosse da altri Enti e realtà culturali territoriali di rilievo.

Una riapertura all’insegna della botanica, con la incantevole collezione di ortensie rare del Parco del Grumello che attende i visitatori con coloratissime fioriture. Il Parco del Grumello, si ricorda, è inserito nella rete dei Grandi Giardini Italiani.

La riapertura con ingressi contingentati e servizi per ora limitati, sarà attuata rispettando le necessarie prescrizioni in materia di pandemia da Covid-19.

A supportare lo staff dell’Associazione nella riapertura contingentata del Parco sarà il servizio di assistenza offerto dall’Associazione Nazionale Carabinieri e Nucleo Studenti con le Stellette.

GLI EVENTI
Il palinsesto delle attività culturali dell’Associazione nasce al fine di rafforzare l’identità del Grumello a partire dalle proprie peculiarità e vocazioni, con un ancoraggio all’essenza del luogo e al suo intorno, e assieme offrire un servizio alla città e al territorio. Collocazione urbana, sguardo internazionale, natura sono l’essenza di un luogo in creativa trasformazione, ma fortemente ancorato alle sue radici.

Le attività culturali divulgative proposte – non solo alla domenica – nascono all’insegna della sperimentazione interdisciplinare, della partecipazione attiva del pubblico e del consolidamento delle reti collaborative, della cura condivisa e della fruizione lenta dei luoghi e riguardano i temi:

• botanica, orticoltura, food in un’ottica bio, di filiera corta e storica
• sostenibilità ambientale e rispetto della biodiversità
• fruizione lenta e responsabile dei luoghi, benessere e qualità della vita
• arte nelle sue varie declinazioni, educazione alla bellezza
• paesaggio e sua trasformazione
• città e parchi urbani
• conoscenza e valorizzazione delle “peculiarità” territoriali (a partire dalla figura di Plinio Il Vecchio)

I mesi di luglio e agosto in particolare vedranno protagonisti:

– la stagione musicale curata da Flavio Minardo con i matinéé jazz e i concerti stagionali di musica classica Le stagioni del Grumello
– le rassegne cinematografiche Antropocene umano urbano con Lake Como Film Festival e Schermi d’arte con Arci Xanadù
– le discipline energetiche orientali, qi gong e yoga
– le attività legate all’Hortus Plinii in collaborazione con Accademia Pliniana: corso di orticoltura Ortolando 2020, letture teatralizzate e laboratori di educazione ambientale per i più piccoli
– I laboratori di arte partecipata con gli studenti laureandi al corso di Laurea in Terapeutica artistica dell’Accademia di Belle Arti di Brera.

IL RISTORO del Grumello sarà gestito a partire dalle domeniche di luglio da La Breva catering con proposte bio sino alle 18 e aperitivi vista lago, “aperitivi con Ugo”, sino alle ore 21 (La Breva e20).

LE PROCEDURE di PRENOTAZIONE DEGLI EVENTI

Tutte le attività, salvo diverse disposizioni, avverranno con prenotazione obbligatoria sulla piattaforma Eventbride.

Stagione 2020 VILLA DEL GRUMELLO, COMO INFORMAZIONI UTILI

Apertura Parco del Grumello al pubblico: 21 giugno – 1 novembre 2020 con ingresso pedonale e gratuito
21 e 28 giugno 2020 apertura solo del Parco al pubblico ore 10-18
Da luglio 2020 apertura del Parco ed eventi dalle 10 alle 19 Gli eventi si svolgono nel Parco del Grumello (parterre Villa, Serra, Serretta e Orto di Plinio).
Ristoro del Grumello a cura di La Breva e20 dalle 10 alle 18 con prodotti bio e di filiera corta Aperitivo con Ugo dalle 18 alle 21 (consigliata la prenotazione).

Qui tutti i programmi (frecce in fondo a ogni documento documento per navigarlo):

STAGIONE 2020

PROGRAMMALUGLIO_2020_AVG

 

KEPOS

A5_Brera_2020_1

 

GRUMELLO JAZZ

MATINEE JAZZ_A5

 

HORTUS PLINII

HORTUS_PLINII_pieghevole

 

ORTOLANDO

ORTOLANDO_A5

 

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: