Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Cultura e Spettacolo

Videoanteprima – Siete pronti? Domani: “Il Guardiano e il Buffone. Ossia Rigoletto (che piange e che ride)”. Grande opera kids

Da domani, martedì 8 dicembre, alle 16.00, in prima visione via streaming, come andasse in scena, come ogni anno avviene la prima domenica di dicembre, è disponibile sul sito della Città dei Balocchi (cittadeibalocchi.it) lo spettacolo di Opera kids Il Guardiano e il Buffone. Ossia Rigoletto (che piange e che ride), tratto da Rigoletto di Giuseppe Verdi, in collaborazione con la Città dei Balocchi, Consorzio Como Turistica e Amici di Como, con il patrocinio del Comune di Como.

Ecco il video di lancio:

La fruizione è gratuita e rimarrà disponibile sul sito cittadeibalocchi.it fino al 6 gennaio 2021.

Le famiglie ed i bambini possono iniziare a prepararsi a partire da sabato 5 dicembre, scaricando il kit dello spettatore dal sito operaeducation.org.

Inoltre, la registrazione dello spettacolo, realizzata da Olo Creative Farm, da sempre partner tecnologico del Teatro Sociale di Como e del dipartimento Opera education, è stata realizzata tramite registrazione audio bibaurale, così che i fruitori dotati di stereo possano vivere l’esperienza in una situazione sonora tridimensionale, immersi dal suono e da quanto avviene in scena, per un’experience di intrattenimento, divertimento e didattica musicale sempre più coinvolgente ed interattiva.

Come in recita, lo spettacolo finisce con un indovinello, e i bambini sono invitati a fornire la risposta sui canali social di Opera Education (Facebook e Instagram), la risposta giusta ed i vincitori verranno annunciati dopo il 6 gennaio.

“Per 26 anni, Città dei Balocchi ha accolto milioni di visitatori. Quest’anno saremo noi ad andare da loro –  spiega Daniele Brunati, coordinatore di Como Città dei Balocchi – ecco perché abbiamo deciso di trasformarci e proporci in veste digitale, forte del gradimento del nostro sito e degli oltre due milioni e mezzo di contatti che lo scorso anno ha avuto la nostra pagina facebook. Fino al 6 gennaio abbiamo in programma un calendario giornaliero, in cui i bambini e le famiglie potranno trovare i protagonisti della tradizionale manifestazione natalizia: attività e laboratori didattici, letture e racconti, iniziative di educazione civica, concerti, teatro, lezioni di fotografia, appuntamenti sportivi, ricette e consigli, e molto altro ancora. Un calendario tutto da scoprire e ricco di sorprese che potrà poi essere rivisto on demand in qualsiasi momento. Siamo molto lieti della prestigiosa collaborazione con il Teatro Sociale che permette di portare avanti una tradizione consolidata per offrire alle famiglie uno spettacolo che non poteva certo mancare quest’anno”.

In questo anno Opera Education non si è mai fermata – spiega Barbara Minghetti, Curatrice progetti Opera Education Teatro Sociale di Como/AsLiCo – ogni volta, quando non è stato possibile andare in scena in presenza, abbiamo studiato alternative, per continuare portare avanti progetti e proposte, richieste da famiglie, scuole, da una community di genitori, partners, docenti, bambini…. Studiando modalità nuove, interattive, di dibattito e di crescita, che coinvolgessero e superassero i limiti di quella che solo all’inizio poteva apparire una fruizione a distanza.
E strumenti freddi, quali potevano apparire inizialmente quelli digitali, hanno iniziato a diventare un luogo di ritrovo, di didattica e divertimento, di fruizione all’interno dei nuclei familiari, diventando un moderno ‘focolare’, accogliente e capace di affiatare generazioni diverse, nonni e nipoti, genitori e figli, in contesti immersivi, come avviene anche in questa produzione, realizzata con tecniche audio, che permettono un’esperienza sonora ancora più aumentata. 
Questi sforzi, questa perseveranza, la forza di creare ed innovare hanno ampliato la nostra platea: le mura del Teatro ed i limiti dettati dalla capienza sono stati abbattuti, con risultati inattesi. Così avverrà anche il prossimo 8 dicembre, in occasione dello streaming de Il Guardiano e il buffone, Ossia Rigoletto (che ride e piange), in collaborazione con gli Amici di Como e la Città dei Balocchi, per volontà di Daniele Brunati e con il patrocinio del Comune di Como. Solitamente, la data, divenuta canonica all’interno del ricco palinsesto della Città dei Balocchi, andava esaurita. Ora, grazie a questa preziosa collaborazione, che si rinnova e si rafforza, potremo dare l’opportunità a molte più famiglie di seguire il progetto di Opera kids, sul portale cittadeibalocchi.it.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo