Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Politica

Contrattacco Pd su Alessio Butti: “Chiede campanilismo per Como eppure per la cadrega Lecco e Varese sono sorelle”

Scatta la reazione del Pd alle pesantissime dichiarazioni fatte ieri dal deputato di Fratelli d’Italia Alessio Butti dal palco di piazza Verdi allestito per il comizione di Giorgia Meloni. In particolare, è il capogruppo dem a Palazzo Cernezzi, Stefano Fanetti, a replicare duramente.

“Ieri l’onorevole Butti, nel suo discorso pieno di nulla, è riuscito a dire rispetto a Barbara Minghetti: abbiamo assistito a una indegna sfilata di sindaci di altre città tutti al suo fianco. Si è fatta perfino consigliare dal sindaco di Varese, qui a Como servirebbe un po’ di sano campanilismo – premette Fanetti – Varese, Bergamo, Lecco e altre città amministrate dal centrosinistra sono cresciute moltissimo in questi anni in termini di rigenerazione urbana, infrastrutture (sportive, culturali), politiche sociali (lotta alla grave marginalità, integrazione, servizi agli anziani), anche grazie ai copiosi finanziamenti ottenuti e spesi. Tutte cose che il Comune di Como di Butti&friends non ha fatto (anzi fondi già stanziati per opere strategiche sono stati persi in più occasioni)”.

La sera in cui Butti vince, riempie una piazza e poi devasta: “Guzzetti fa tenerezza, ex potente che non si è rassegnato al crepuscolo”

“Ci sarebbe solo da imparare da chi è stato più bravo – conclude Fanetti – L’onorevole Butti invece tira in ballo il campanilismo: lui che, appena eletto alla Camera nel collegio di Lecco ebbe ad affermare: Ogni campanilismo è stato annientato. E certo, quando si tratta di prendere una cadrega, anche Varese o Lecco diventano città sorelle (riferimento al collegio elettorale 2018 che includeva anche la provincia vicina, ndr)…Ma per favore”.

6 Commenti

  1. Butti, eletto se non sbaglio a Lecco, parla di sfilata di Sindaci di altre città. Sono Sindaci apprezzatissimi. Gori a Bergamo, Galimberti a Varese sono stati riconfermati nonostante alle politiche a Varese e Bergamo il centrodestra è maggioranza. E allora? La differenza è questa. A Como l’attuale amministrazione di centrodestra ha governato male. C’è chi la definita la “peggiore di sempre”. Butti, il cui partito era tra le spine dorsali di questa coalizione, dovrebbe chiedersi come sia possibile che a Varese e Bergamo abbiamo delle eccellenze mentre a Como no. Probabilmente Barbara Minghetti ha chiamato questi Sindaci per comprendere il loro segreto. Doveva chiedere consiglio a Landriscina e Pettignano? Mah….

  2. Più che un contrattacco del PD mi sembra un ripiegamento tattico o una ritirata strategica.
    500 persone ad un comizio in piazza il PD se le sogna una notte si e l’altra anche.
    Oramai questo partito si è rifugiato nelle “ridotte” degli slow-food, nelle parrocchie e nei “circoli” dei vipsssss.

  3. Giorgio, il tuo commento è stato dettato direttamente da qualche anima bella della sinistra che sta andando a perdere miseramente? Perché commento più inutile non si poteva scrivere, buttato lì tanto per dire qualcosa quando non si hanno argomenti.

    1. Quando non si hanno argomenti di solito si tira fuori il fantasma della “sinistra”, di cui nessuno sa il significato, ma suona sempre bene, fa folkrore.
      Contento lei, così dorme sereno.
      E non si spaventi che non c’è nessuno a dettare nulla.

      Butti ha fatto un comizio senza dire nulla di nulla a proposito di città, idee, progetti. Soliti slogan contro gli avversarie finita lì.

      Da cui deduco che di Como gli freghi zero (la poltrona viene prima, meglio farsi eleggere a Lecco) e non abbia alcuna proposta per la città.
      Come confermano gli ultimi 5 anni di amministrazione di destra che non ha prodotto nulla e si è ben guardata dal riproporre lo stesso candidato.

  4. Spett.le redazione,
    l’on Butti venne eletto nel collegio uninominale di Lecco.
    l’on Ravetto venne eletta nel collegio uninominale di Como
    Nell’Uninominale sono collegi diversi pur appartenenti alla circoscrizione Lombardia 2.
    Per favore, fornite loro un TomTom.

  5. Alessio Butti, perfetta rappresentazione del “tutto fumo e niente arrosto”.

    Fa rumore, certo, ma se uno provasse ad ascoltare quel che dice, scoprirebbe un mondo che più vuoto non si può.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo