RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità, Politica

Elezioni, Aleotti presenta quattro assessori: “Personale, Politiche del Lavoro, Politiche Giovanili e Protezione Civile”. I nomi

“Una squadra competente e capace, sensibile all’ambiente, attenta al sociale e fondata sulla partecipazione”. “Como in Movimento Stop Inceneritore” ha presentati questa mattina i nomi di alcuni degli assessori che verranno scelti in caso di vittoria delle elezioni.

Il candidato sindaco Fabio Aleotti ha annunciato le deleghe in occasione della conferenza stampa svoltasi stamattina nella Sala Convegni dell’Hotel Metropole Suisse di Como.

“Gli assessorati non sono piccoli orticelli indipendenti appannaggio di questo o quel partito. Noi dobbiamo renderli completamente interoperanti, collegati solo in questo modo usciamo dall’immobilismo degli ultimi cinque anni. La nostra è una squadra giovane, preparata, professionale ma soprattutto impegnata a rendere Como una città migliore di quella di oggi”, ha detto il candidato sindaco di “Como in Movimento Stop Inceneritore”.

In caso di vittoria, il capolista Simone Sivero, anche sindacalista della Uil, si occuperà della delega al Personale: “Noi dobbiamo mettere i dipendenti comunali nelle condizioni migliori e valorizzarne le professionalità”, ha dichiarato Sivero. Aleotti ha poi anticipato che Claudia Alessia Ficarra, dipendente del Centro per l’Impiego di Como si occuperà delle Politiche del Lavoro: “Credo fortemente nei valori della lista “Como in Movimento – Stop Inceneritore” perché propone fortemente strumenti di democrazia partecipata. Vogliamo difendere gli asili nido pubblici, le mense e i loro dipendenti. Intendiamo aiutare i giovani dal punto di vista burocratico ad avviare attività d’impresa attraverso l’istituzione di uno sportello comunale ad hoc che possa supportare le start-up anche per la partecipazione a bandi soprattutto europei”, ha detto Ficarra.

Gloria Santoro, 24 anni, la candidata più giovane della lista, “è la persona designata per supportar i giovani”. “Favoriremo la nascita di ostelli e punti di aggregazione giovanili dove i ragazzi possano socializzare attraverso eventi culturali. Como ha poi bisogno di strutture sportive adeguate ma anche a disposizione di singoli cittadini alla ricerca di spazi per svolgere attività sportiva. La città deve ripartire dai noi e con noi giovani” ha dichiarato Santoro.

Come già annunciato ieri, Mauro Bizzanelli sarà l’assessore alla Protezione Civile “mettendo a disposizione di tutti la sua trentennale esperienza nel settore”: “Il Piano di Protezione Civile del Comune di Como risulta aggiornato al 2016. Questo è grave perché questo documento va rivisto almeno ogni tre mesi. E’ necessario procedere a una revisione del Piano e sviluppare sinergie con i Comuni limitrofi affinché tutti i cittadini abbiano la certezza di sentirsi al sicuro da calamità naturali sempre più frequenti”, ha spiegato Bizzanelli.

Alla conferenza stampa era presente anche Raffaele Erba, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, tra i principali sostenitori della lista “Como in Movimento – Stop Inceneritore”.

“Fabio Aleotti ha dimostrato negli ultimi cinque anni di avere tutte le carte in regola per governare la città. Ha dimostrato sempre coerenza pagando tale scelta anche in prima persona ed è riuscito dai banchi dell’opposizione ad ottenere moltissimi risultati: da Como città Plastic Free all’impegno per l’abbattimento delle barriere architettoniche fino ad arrivare all’istituzione della Commissione Speciale sulla terza linea dell’inceneritore soltanto per citarne qualcuna. Va reso atto del suo grande impegno e dei suoi meriti, per questo in molti lo stiamo sostenendo convintamente”, ha dichiarato Erba.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento

  1. Beati loro che sono ancora capaci di sognare ad occhi aperti!
    Però è dall’ormai lontano 1994 che solo le coalizioni vincono le elezioni a Como.
    Qualcosa la storia elettorale dovrà pure insegnare: almeno all’elettore consapevole…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo