Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Politica

Elezioni provinciali, Bongiasca non scioglie la riserva. Ma c’è l’alternativa: Bulgheroni

No, a dispetto delle previsioni “l’oracolo del lago” non ha parlato. Fiorenzo Bongiasca, sindaco di Gravedona, vicepresidente della Provincia e papabilissimo candidato per la presidenza di Villa Saporiti il prossimo 31 ottobre (per il centrosinistra), non ha ancora sciolto la riserva.

“E’ vero, pensavo di poter decidere oggi – conferma – Ma sto ricevendo chiamate, sentendo sindaci, mi sto confrontando ad ampio spettro. Non è una scelta che voglio e posso prendere a cuor leggero, entro l’inizio della prossima settimana comunque senza dubbio”.

Al di là dei travagli interiori, c’è sicuramente un altro elemento che sta pesando nelle riflessioni di Bongiasca: la matematica, ossia i conteggi sulle reali possibilità di battere il candidato del centrodestra e sindaco di San Fermo, Pierluigi Mascetti. Calcoli che devono necessariamente tenere presente il metodo di voto ponderato con cui sindaci e consiglieri – e solo loro – eleggono il nuovo presidente (scheda blu per i Comuni fino a 3mila abitanti; gialla fino a 5mila; grigia fino a 10mila; rossa fino a 30mila; verde fino a 100mila; il voto di un consigliere o sindaco con scheda blu vale 21 voti; scheda gialla 54 voti; scheda grigia 91 voti; scheda rossa 171 voti; scheda verde 354 voti).

Al di là delle questioni tecniche – e senza dimenticare che sul voto potrebbe incidere anche il fatto che il 31 ottobre sarà un mercoledì – sul fronte del centro-centrosinistra, è comunque pronto (e non in antitesi, ma proprio come eventuale alternativa secca) a scendere in campo il sindaco di Casnate con Bernate, Fabio Bulgheroni, fresco di addio a Fratelli d’Italia. E’ lui, infatti, l’unico altro nome possibile per sfidare Pierluigi Mascetti in caso di uscita di scena di Bongiasca.

2 Commenti

  1. Bulgheroni pensi al degrado del centro sportivo e alle strade sconvolte da almeno due anni dal nuovo fornitore dell’illuminazione pubblica che non ha mai completato la riasfaltatura…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: