Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Politica

Erba, il Pd ha il candidato sindaco: è Giorgio Berna. “Scelto in città, non a Milano”

E’ Giorgio Berna il candidato sindaco che il PD propone a Erba e alle altre forze del centrosinistra, con cui sono ancora in corso i confronti.

La candidatura di Berna con relativo programma sono in queste ore al centro di incontri con le altre forze politiche di area, soggetti civici ed esponenti rappresentativi del mondo cattolico impegnate nel sociale: un fronte che appare oggi più vicino all’accordo rispetto alle settimane scorse.

Erbese doc, 72 anni la prossima settimana, democristiano di lungo corso, giornalista pubblicista da 45 anni, Giorgio Berna è figura ben nota in città. Consigliere comunale con il sindaco Augusto Fusi nel 1975, assessore all’istruzione-cultura-sport con Celestino Sangiorgio nel 1980, vicesindaco e assessore alle finanze e alla programmazione sempre con Sangiorgio nel 1985, assessore ai lavori pubblici e edilizia privata nel 1990 con Tino Ghioni, un cursus honorum sempre nell’ambito di centrosinistra.

Professionalmente è stato dirigente all’Amministrazione Provinciale di Como quale responsabile degli uffici di presidenza dal 1977 al 1986, poi dirigente d’azienda come direttore delle manifestazioni al Casinò di Campione d’Italia fino 2001. Presidente di Asme con la giunta Ghioni e poi il ritorno al Casino di Campione come consigliere di amministrazione fino al 2012 e indi direttore della ristorazione fino alla pensione nel 2017.

“Insomma il candidato giusto – dice Camillo Lonardi, segretario del PD – che nel governo della città porterà un indiscutibile bagaglio di competenza, esperienza e adeguata conoscenza di Erba, del territorio, delle sue notevoli risorse, ma anche dei suoi tanti problemi irrisolti. Per uscire dalla situazione attuale di evidente difficoltà, Erba ha bisogno di idee, di progetti, di servizi, di un’Amministrazione diversa da quella del centrodestra, che ha impalpabilmente governato la città negli ultimi quindici anni. Giorgio Berna è un erbese, scelto a Erba e non a Milano”. Stoccata, quest’ultima, tutta diretta al fronte opposto, il centrodestra, in cui la candidatura a sindaco del coordinatore provinciale di Forza Italia e sindaco di Barni, Mauro Caprani, è nata da un accordo politico regionale in parallelo con la scelta di Giordano Molteni per Como.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo