Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Sanità

Covid, Figliuolo in Lombardia: “Arrivati al plateau della curva Omicron, si va in discesa”

Arrivano parole di speranza sull’evoluzione della pandemia in Italia. Intervistato oggi a margine della visita al centro vaccinale del Portello a Milano, il generale Francesco Paolo Figliuolo ha espresso la convinzione di “essere arrivati al plateau della curva”.

“Si sta andando in discesa, speriamo che questo sia il trend consolidato”, ha aggiunto, sottolineando che “tutto questo è molto legato al buon andamento delle vaccinazioni”.

“L’Italia sta facendo molto bene – ha proseguito Figliuolo – In questo la Lombardia, che rappresenta una bella fetta di oltre 9 milioni di abitanti, sta facendo egregiamente la sua parte, sia sui cicli primari, sia sui booster, sia sui bambini”. E rispetto all’andamento della pandemia sul territorio, Figliuolo ha evidenziato che “negli ultimi due giorni anche in Lombardia il numero degli ingressi in ospedale è inferiore al numero dei dimessi. Questo fa ben sperare”. In particolare, secondo i dati Agenas, in Lombardia l’occupazione delle terapie intensive da parte di pazienti Covid è al 15% (dato nazionale al 17%). A livello giornaliero, la percentuale di posti occupati da pazienti Covid nei reparti ospedalieri di area non critica è ferma al 30% in Italia ed è al 39% in Lombardia.

Sulla possibile modifica delle attuali norme sulle quarantene, il generale ha affermato che il “tavolo tecnico sta guardando anche a quello. Spero che in breve tempo riescano a dare delle risposte anche alle famiglie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo