Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Sanità

Vaccini Covid, nuova beffa: AstraZeneca riduce le forniture. Fontana: “Draghi alzi la voce in Europa”

Nuovo taglio delle forniture dei vaccini anti Covid riservati all’Italia e il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, si appella direttamente al premier Mario Draghi.

In questo caso è AstraZeneca ad aver annunciato una riduzione del 15% delle forniture destinate all’Italia.

“Lo stillicidio dei tagli alle forniture da parte delle aziende produttrici è molto grave – sbotta Fontana – Oggi l’annuncio di AstraZeneca che riduce del 15% la fornitura all’Italia. È una situazione insostenibile che mette in difficoltà tutte le regioni impegnate nelle campagne vaccinali”.

“Il presidente Draghi faccia sentire la sua autorevole voce in Europa per tutelare gli interessi nazionali e la campagna vaccinale delle Regioni – aggiunge il presidente di Regione Lombardia – Bisogna garantire al più presto la stabilità delle forniture perché i nostri cittadini hanno diritto di conoscere i tempi della programmazione della somministrazione dei vaccini”.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab