Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Turismo

VIDEO Lexie Limitless, la blogger che celebra e stronca il lago di Como: “Splendido ma prezzi alti, Bellagio noia e folla, niente parcheggi”

Il territorio ha avuto un’evoluzione incredibile negli ultimi decenni sul fronte turismo; sia grazie alla presenza sul lago di star di fama internazionale (George Clooney tra tutti), sia per il panorama mozzafiato. Questa storia la conosciamo fin troppo bene ma non è tutto oro e, talora, ascoltare voci esterne può essere di sprone a fare meglio.

Durante gli scorsi mesi è venuta a visitare il lago di Como una famosissima blogger americana Lexie Limitless, che con quasi 350 mila iscritti e più di 14 milioni di visualizzazioni, gira il mondo per recensire le varie località turistiche. Le è stato recentemente conferito anche un “Guinness World Record” per essere la ragazza più giovane ad aver visitato ogni paese del mondo (ben 196) a soli 21 anni.

La blogger è stata per 3 giorni sul Lario, precisamente a Varenna, Bellagio e Menaggio, filmando in momenti salienti della sua vacanza nel suo video “Is Lake Como Worth the Hype” (Vale la pena il Lago di Como?). Come sarà andata? Il nostro Lario sarà stato promosso?

Il panorama del viene elogiato per quasi tutto il video, e la recensione è complessivamente molto positiva, ci sono però anche stroncature secche. La prima riguarda la questione dei prezzi, sia dei trasporti che delle strutture alberghiere, infatti Lexie avverte i suoi spettatori che non si tratta di una vacanza economica.

La seconda critica che viene mossa a Bellagio riguarda le attività da svolgere, infatti afferma: “A parte ammirare i borghi e il paesaggio spettacolare, non c’è un granché da fare, se non vagare per le vie. Inoltre è un posto molto affollato”.

Emerge poi la discussa questione dei parcheggi: “Non vi consiglio di venire con la macchina, non ci sono quasi parcheggi”.

Alla fine del video la blogger americana raccomanda comunque di visitare il lago di Como per il suo paesaggio e per le esperienze che si possono fare, come giri in barca o soggiorni in hotel di lusso.  Sono emersi anche però ancora una volta, da una voce che non ha nessun tipo di interesse politico o personale, quegli aspetti negativi del turismo lariano che, da decenni, conosciamo fin troppo bene e non riusciamo a risolvere. Speriamo nessuno se la prenda e che, piuttosto, veda le critiche per quello che sono: un modo per migliorare.

Ecco il video completo:

Il viaggio di Lexie sul Lago. Luca Leoni: “Le critiche sono utili ma è stata benone. La invito a Bellagio, tre ore non bastano”

TAG ARTICOLO:

3 Commenti

  1. Ma a me sembra che abbia elogiato e abbia fatto un gran bel lavoro, sottolineando come criticità cose ovvie ma per fortuna tacendo su tante altre cose che non vanno… In effetti non è stata del tutto sincera, ma al nostro turismo è andata meglio così!

  2. Cosa si aspettava di trovare questa pizzetta?? Voleva il luna park?? Voleva il bello a quattro soldi o gratis?? In ogni caso se si annoiava si poteva fare un bagno e una nuotata. Possiamo tranquillamente fare a meno di una così e dei suoi bloggers.

    1. Non posso che essere completamente d’accordo. Questi amerikany vengono qua pensando di potersi spostare coi loro suv e giocare sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo