Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Cantù, disturba i clienti dell’ipermercato poi calci e pugni alla polizia locale: due al Pronto soccorso

Episodio molto movimentato ieri a Cantù. In via Milano, alle 19 circa, due auto del Comando di Polizia Locale soni intervenute in via Milano, a seguito di segnalazioni circa la presenza di un uomo che si aggirava con fare sospetto nel parcheggio dell’ipermercato, disturbando i passanti. Gli agenti hanno riscontrato la presenza di un giovane che camminava scalzo e che si rifiutava di fornire le generalità, allontanandosi con l’intento di sottrarsi al controllo.

Gli agenti, una volta avviata comunque l’identificazione, sono dunque affrontati fisicamente dal soggetto che, in evidente stato di agitazione, inveito sferrando calci e pugni. Tutto ciò in presenza di numerose persone, tra cui famiglie con bambini. L’uomo alla fine è stato arrestato dopo una colluttazione e due agenti, visitati al pronto soccorso cittadino, hanno riportato lesioni.

Il giovane, un camerunense di 23 anni, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, per lesioni e per il rifiuto di fornire le proprie generalità. Stamattina si è tenuta l’udienza in Tribunale a Como e il Giudice ha convalidato l’arresto, disponendo la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, in attesa di definizione del procedimento penale.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo