RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

VIDEO Cernobbio, Natale record alla Città dei Balocchi: in tre ore quasi 4mila accessi

Nemmeno i pranzi di Natale fermano la curiosità per la Città dei Balocchi a Cernobbio, nel parco di Villa Erba. Clamorosi i dati di questo pomeriggio, 25 dicembre.

Con apertura dei cancelli alle 15, alle 18 i contapersone avevano già registrato 3,800 accessi. Un dato che – per la concomitanza con il Natale – ha sorpreso positivamente gli stessi organizzatori, che pure avevano anche avvisato sulla possibilità che, proprio per il giorno festivo, alcune casette del mercatino sarebbero potute rimanere chiuse. La curiosità per il Magic light festival e tutte le altre attrazioni ha comunque avuto il sopravvento.

Domani, 26 dicembre, apertura più lunga.

Di seguito il programma per Santo Stefano.

La fantastica slitta di Babbo Natale
Parco di Villa Erba
Dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19

Note di Natale con il Ghiricoro
Parco di Villa Erba ore 16
Il coro Ghiricoro, diretto dal maestro Raffaele Cifani, è composto da 15 elementi suddivisi in quattro sezioni: soprani, contralti, tenori e bassi. Il progetto corale del Ghiricoro, fin dal principio, è quello di proporre un repertorio che spazi dal vocal-pop, ma con accenni anche alla musica sacra e profana. Del repertorio fanno parte antichi brani rinascimentali fini ad arrivare a cover di brani contemporanei. Dalla sua fondazione il Ghiricoro ha partecipato a diversi concerti ed eventi, di grande contributo formativo per i suoi coristi, ottenendo sempre buoni riscontri ed apprezzamenti da parte del pubblico.”

Boato!
di e con Andrea Mineo
parco di Villa Erba
ore 16
Un eccentrico, disorganizzato e rumoroso personaggio, amante della magia, della danza e dell’altezza che con improbabili prodezze al limite tra idiozia e coraggio vi porterà in un mondo colorato e assurdo dove vige un’unica parola d’ordine: Boato! Uno spettacolo in continua trasformazione che unisce il teatro di strada, il clown e una ricerca personale sull’uso dei trampoli e dell’altezza come sfida. Boato è stato portato in scena nelle più belle piazze italiane e al Festival Internazionale di Circo Contemporaneo “Cirk Fantastic” all’interno della categoria Off.

La Regina della Neve
a cura di Teatro in centro
Chapiteau Tanguran – parco di Villa Erba
Ore 16.00
Di H.C.D Andersen
Adattamento di Sarah Paoletti
Con: Massimiliano Angioni, Ester Montalto, Sarah Paoletti, Giacomo Porta, Miriam Cappa
Regia: Ester Montalto
Scene: Giacomo Porta
Costumi: Laura Cairoli
La Regina della Neve” è una delle più belle fiabe di Andersen. Costruita come una scatola cinese racconta tante storie, l’una dentro l’altra. Una storia di amicizia, un viaggio attraverso il deserto ghiacciato del Nord, dove l’aria è tagliente, un percorso iniziatico dentro l’eterno conflitto tra cuore e ragione. Partiamo da una fiaba per parlare del nostro oggi, di quell’incantesimo malato della freddezza e del rifiuto delle emozioni che colpisce tutti, adulti, adolescenti e bambini. Ma tutto questo attraverso un viaggio, avventuroso e fantastico il cui punto d’arrivo è la semplice verità di un piccolo abbraccio capace di sciogliere il ghiaccio dell’anima.

Concerto di Santo Stefano con “Ghiricoro”
Chiesa di Santo Stefano nella frazione di Piazza S. Stefano
Ore 18.30

“Blevio Blues Band” in concerto
Tatiana (voce), Tommy (voce e chitarra), Enzo (voce e chitarra), Sandro, Achille, Alessandro (chitarre), Mauro (basso), Riccardo (batteria) Beppe e Maurizio (tastiere) Fabio e Tommaso (sax), Diego (tromba) Simeon (trombone).
Chapiteau Tanguran – parco di Villa Erba
Ore 20.30

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 Commenti

  1. Il contapersone è degli organizzatori quindi possono tirare acqua al loro mulino..
    Comunque passeggiavo ieri per Como e l’aria natalizia c’era nonostante la non invasione balocchiana, il gusto di una passeggiata pomeridiana senza il senso unico alternato pedonale perché c’è troppa gente era troppo. Quattromila persone dove hanno parcheggiato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo