Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Como, la Fiera di Pasqua si farà. Fumata bianca dopo il vertice in Comune

La Fiera di Pasqua si farà: lo annucia Confesercenti dopo un incontro assieme a Confcommercio in Comune stamattina.

“Ringraziamo l’assessore al Commercio Marco Butti per l’ascolto prestato a quello che era una richiesta degli operatori, ma anche un sentire diffuso della cittadinanza che, dopo due anni di stop causa restrizioni Covid, chiedeva di poter tornare ad immergersi nella sua caratteristica Fiera di Pasqua”, afferma Confesercenti.

Presenti al vertice che ha sbloccato la situazione il direttore di Confesercenti Como, Angelo Basilico, il presidente di Anva (sindacato degli ambulanti di Confesercenti) Massimo Maiorano, il collega di Confcommercio Carlo Tafuni e ad altri rappresentanti con l’amministrazione rappresentata dagli assessori Butti ed Elena Negretti, dal comandante della polizia locale Vincenzo Ajello e dalla dirigente del settore commercio Maria Antonietta Marciano.

La revisione della posizione del Comune di Como, che nei giorni scorsi aveva annunciato la soppressione della manifestazione, verrà formalizzata tra oggi e settimana prossima da parte della giunta. Verrà redatto un piano di “Safe&Security”, vi sarà una riduzione del 50% del canone di occupazione del suolo pubblico, le associazioni di categoria supporteranno l’amministrazione: in base all’evoluzione normativa e della situazione pandemica si valuterà se attuare dei sensi unici direzionali, che ad aprile potrebbero benissimo non essere necessari.

Il Comune predisporrà un bando per la partecipazione degli operatori alla Fiera di Pasqua.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo