RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

Como, scuole riaperte, l’assessore Quagliarini porta il saluto al Collegio Gallio: “Qui mi sento a casa”

Primo giorno di scuola con un’ospite d’eccezione al Pontificio Collegio Gallio di Como, che proprio al suono della campanella delle 8 ha ricevuto la visita di Francesca Romana Quagliarini, assessore alle Politiche Giovanili e all’Università del Comune di Como. Accompagnata dal rettore dell’istituto, padre Giovanni Benaglia, dalle presidi Loriana Guffanti e Michela Rusconi, dal direttore generale Fabio Monti, oltre che da Roberta Butti, vicepresidente dell’Associazione Ex Alunni del Gallio, l’assessore ha fatto un breve saluto agli studenti radunati nel primo cortile del collegio.

“Qui al Gallio mi sento a casa – ha detto l’assessore Quagliarini – Ricordo sempre con emozione gli anni vissuti proprio tra queste mura. L’anno scolastico che inizia oggi coincide con la stagione del ritorno alla normalità per la nostra vita globale, dopo il lungo periodo di restrizioni per la pandemia. Spero che in tutti gli studenti, dopo un periodo così difficile, riviva anche il senso di una comunità nuova, un senso di fiducia”.

“Al Gallio potete contare su docenti che sono come una famiglia – ha aggiunto Francesca Quagliarini rivolta agli studenti – Vivete con gioia, emozione ed affetto ogni momento di questa esperienza. Condividete con i vostri compagni di classe ogni attimo, perché questo passaggio delle vita corre molto in fretta e vi troverete senza accorgervene ben presto ad affrontare l’esame di Maturità. Maturità che vi sembrerà un ostacolo insormontabile, ma sono sicura supererete con merito, grazie alla preparazione garantita dai vostri docenti. Vivete questa scuola con magia e fiducia – ha concluso l’assessore – Ora io sono all’Università ed è molto diverso, vi confesso che rimpiango l’ambiente del Gallio. Buon inizio d’anno scolastico!”.

Prima delle lezioni anche il breve saluto della preside di medie e superiori, Michela Rusconi. “Ringrazio l’assessore Quagliarini per aver condiviso con noi un momento così speciale, come il primo giorno di scuola – ha detto la preside – Non perdete il sorriso che avete oggi, qui farete tante scoperte e vivrete una bellissima esperienza di crescita” ha concluso. Gli studenti di prima sono poi stati accolti nell’aula dedicata a padre Pigato per le spiegazioni del caso e un breve tour tra gli ambienti dell’istituto.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 Commenti

  1. Pessimi! Veramente pessimi! Perché non scegliere che so’, via Giussani o via Cuzzi??!!! Ma perché andare dove si pagano le rette????

  2. Pessima idea uno spot pubblicitario gratuito (almeno spero) fatto da un assessore per un istituto scolastico privato…
    Non sarebbe stato meglio presenziare in una scuola pubblica ???

    1. Veramente il Gallio è una scuola pubblica.
      Le scuole pubbliche si dividano in paritarie e statali.
      Altra cosa sono le scuole private

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo