Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

“Ci avete protetto, vi faremo splendere”. Angela e Barbara, la bellezza in dono a medici e infermieri

Sono tanti i gesti di solidarietà che, in queste settimane, stanno arrivando da enti e privati per cercare di agevolare il lavoro di chi è in prima linea per combattere il Coronavirus.

Ma c’è anche chi pensa al momento in cui l’emergenza Covid-19 sarà finita e bisognerà prendersi cura, ognuno con le proprie capacità e competenze, degli operatori sanitari sfiancati dal lavoro di questi mesi.

Tra queste persone ci sono Barbara Quadrelli e Angela Casillo, titolari del salone “Moda Capelli” di via Mentana a Como, che hanno pensato di fare un regalo speciale a chi si sta dando da fare per curare i pazienti affetti da Coronavirus nel Comasco.

“In questo momento siamo a casa ma cerchiamo di rimanere sempre presenti sui social, con tutorial e consigli per i nostri clienti – spiega Barbara – quando tutto tornerà alla normalità, vogliamo offrire un servizio alle persone che in questo momento stanno lavorando duramente per salvare le nostre famiglie. Quando riapriremo il nostro salone e centro estetico, quindi, regaleremo un taglio, una manicure, un trattamento viso o una tinta a chi ha lavorato nei reparti Covid”.

Un bellissimo gesto, che dimostra la riconoscenza delle due titolari per coloro che ogni giorno rischiano la propria vita per salvare le persone affette da Coronavirus.

“Cercheremo di contattare gli ospedali di Como, tramite mail e Facebook, per fare arrivare il messaggio a chi è in prima linea – continua Barbara – ci organizzeremo in modo tale che tutti loro possano avere in regalo uno dei nostri servizi. Ci teniamo a ringraziare il Club dei Parrucchieri per aver lanciato questa iniziativa, sperando che tanti saloni comaschi possano aderire così come abbiamo fatto noi”.

Ecco il messaggio di Barbara e Angela per il personale sanitario di Como, condiviso dal gruppo social dedicato ai parrucchieri:

Cari medici,
cari infermieri
e cari operatori sanitari,

noi vogliamo ringraziarvi, di tutto cuore, per quello che state facendo, per tutti noi e per i nostri cari.

Voi che siete i soldati di questa guerra e che state in prima linea con coraggio e passione per fermare questo nemico invisibile che potrebbe in ogni momento cambiare per sempre la vita di tutti noi.

Mentre combattete, il mondo va avanti in qualche modo, più lentamente forse, ma va avanti. E domani, grazie anche a voi, tutto questo finirà e tutto riprenderà a correre come e più di prima.

Ma noi non vogliamo dimenticare quello che avete fatto per noi, rischiando la vostra vita e quella delle vostre famiglie.

E quindi vogliamo dirvi che quando riapriremo il nostro salone e il nostro centro estetico, noi ci saremo per voi, come voi ci siete stati per noi.

Sarete nostri ospiti, per un taglio ai vostri capelli trascurati dal duro lavoro, una manicure per le vostre mani cotte dai guanti protettivi, un trattamento al viso sciupato dalle ore di mascherine o per coprire quei capelli bianchi che segneranno per sempre le vostre vite.

Un piccolo regalo, ma l’unico che possiamo davvero fare con il cuore, noi che proviamo a proteggere le nostre famiglie cercando di ricostruire il nostro domani e che vi ringrazieremo per sempre, comunque vada, per quello che fate per noi.
Grazie

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DA COMO, LOMBARDIA E TICINO

TAG ARTICOLO:

4 Commenti

  1. Grazie ad Angela e Barbara che, con un gesto concreto danno voce anche ai nostri tanti “grazie!” inespressi, per tutti quei medici ed infermieri in prima linea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: