Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

FuoriFuoco e quella lettera sparita in Comune. Torresani: “No alla censura delle idee, la comunicazione qui è carente”

Tiene ancora banco la vicenda, ampiamente sviscerata su queste pagine, della lettera inviata dalla redazione di FuoriFuoco al Comune di Como.

Qui la genesi di tutto:

Turismo: un punto di vista acuto, centrato e nuovo. La lettera dei ragazzi di FuoriFuoco ai consiglieri comunali. Risultato? Una sola risposta

Poi l’intervento 5stelle e quello dem.

Oggi arriva l’intervento della consigliera Pierangela Torresani (ex Lega, oggi nel Gruppo Misto):

La lettera dei futuri Giornalisti “Fuori Fuoco” non è mai pervenuta alla mia attenzione e credo anche all’attenzione di molti Consiglieri. Considero il lavoro della STAMPA fondamentale sotto molti punti di vista sia per l’analisi degli eventi, sia per la trasmissione di informazioni in tempo reale, sia come strumento di divulgazione e trasmissione di nuovi pensieri PORTATORI di OPINIONI che arricchiscono le nostre idee e di conseguenza le nostre possibili scelte e AZIONI.

Aggiungo inoltre che ho sempre combattuto chi utilizza forme di “censura” delle idee e delle notizie.

Non voglio fare polemica ma all’interno della nostra Amministrazione Comunale siamo carenti nella COMUNICAZIONE e divulgazione.

Nella mia semplice posizione sono disponibile al confronto, anzi li ringrazio perché possono tenere viva la nostra città e rappresentano il nostro futuro nei vari campi (cultura, economia, innovazione, politica, ecc.).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo