Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Politica

Il Palazzo e ancora la lettera ignorata dei ragazzi di FuoriFuoco. I dem: “Consegnata solo il 21 giugno”

“Uno sviluppo sostenibile e consapevole del turismo a Como deve essere messo al centro del dibattito pubblico con serietà e urgenza. Per questo motivo accogliamo con piacere l’invito del collettivo di giovani giornalisti Fuori Fuoco a incontrarci per discutere del tema in maniera aperta e allargata, coinvolgendo tutti i membri del consiglio comunale”, così i consiglieri comunali del Partito Democratico, Stefano Fanetti, Gabriele Guarisco e Patrizia Lissi.

La faccenda è nota, e in effetti ha causato un certo trambusto a Palazzo.

La redazione di FuoriFuoco, gruppo di giovani aspiranti giornalisti che da tempo si è fatto parte attiva in città, ha scritto all’ufficio di Presidenza e all’ufficio Stampa del Cernezzi inoltrando una missiva per tutti i consiglieri. Lettera che non sarebbe stata consegnata. Qui il racconto:

Turismo: un punto di vista acuto, centrato e nuovo. La lettera dei ragazzi di FuoriFuoco ai consiglieri comunali. Risultato? Una sola risposta

Così oggi i dem precisano: “Il dovere della politica e di chi amministra una città come Como, da diversi anni a un punto di svolta economica e sociale dovuta al boom turistico, è innanzitutto quello di ascoltare. Per completezza, però, ci teniamo a precisare che la comunicazione con l’invito al confronto ci è stata inoltrata solo lunedì 21 giugno, in tarda serata. Non un caso di mancanza di interesse, quindi. Il Partito Democratico di Como c’è ed è sempre aperto al confronto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo