Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Turismo, non male: ci sono 17 milioni per aprire o riqualificare strutture ricettive. Ecco come

Il bando, gia’ pubblicato sul Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia (Burl), prevede uno stanziamento di 17 milioni di euro per la realizzazione e la riqualificazione di strutture ricettive alberghiere e per strutture ricettive all’aria aperta.

L’obiettivo e’ promuovere progetti di eccellenza e favorire la realizzazione e la riqualificazione di strutture ricettive alberghiere (alberghi o hotel, residenze turistico-alberghiere, alberghi diffusi e condhotel) e strutture ricettive non alberghiere all’aria aperta (villaggi turistici, campeggi e aree di sosta).

La misura vuole garantire nuova linfa all’offerta ricettiva del territorio, promuovendo la ‘ripartenza’ del comparto e rendendo inoltre più attrattive le montagne, i laghi e le città d’arte della Lombardia.

IL FINANZIAMENTO

Lo stanziamento di 17 milioni di euro e’ dedicato alle micro, piccole e medie imprese. Le domande potranno essere presentate da martedi’ sino a giovedi’ 15 ottobre 2020.
La misura finanziera’ al 50% e a fondo perduto progetti per un investimento minimo complessivo di 80.000 euro, con la possibilita’ di ricevere un contributo massimo fino a 200.000 euro per progetti che rientrino nei seguenti macrotemi: enogastronomia & food experience; natura & green; sport & turismo attivo; terme & benessere; fashion & design; business congressi & incentive.

DOMANDE SOLO ON-LINE

Le domande devono essere presentate esclusivamente in forma telematica, accedendo alla piattaforma bandi.servizirl.it e compilando l’apposita modulistica. Per tutte le informazioni sul provvedimento e’ possibile consultare il link: bando turismo aree aperte.

TAG ARTICOLO:

Un commento

  1. Tutto andrà ai pesci grossi che così diventeranno sempre più voraci. Attenzione però perché la pancia poi scoppia per la troppa ingordigia.
    Domande solo on line e così chi potrà sapere secondo quali criteri non è stato scelto???
    In ogni caso di questo passo finirà come con le megabanche.
    Complimenti ai soliti COMPETENTONI che daranno i soldi ai soliti amiconi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: