Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

VIDEO – Un colpo di Shakespeare al Coronavirus: guardate e ascoltate questi meravigliosi Ragazzi in gamba

Ci sono ragazzi meravigliosi che, in questi giorni più che mai, hanno voglia di dire che ci sono e di contagiare con il loro sorriso queste giornate tristi e interminabili per tutti.

 Loro sono I Ragazzi in Gamba, la compagnia teatrale inclusiva nata a Rebbio quasi 20 anni fa e oggi composta da 13 ragazzi con Sindrome di Down (oltre ad alcuni volontari) e diretta dai due attori, registi e autori comaschi Davide Marranchelli e Alice Pavan.

E l’occasione per bucare con la loro allegria lo schermo di pc e cellulari a cui più o meno tutti siamo incollati è la data di oggi, 21 marzo, XIII Giornata mondiale della Sindrome di Down.

Cancellate le manifestazioni e gli incontri pubblici, cosa fare per ricordare questo giorno particolare?

E così ecco nascere l’idea dolcissima di chiamare a raccolta i ragazzi della compagnia teatrale per realizzare un video unendo all’ormai notissimo hashtag #noirestiamoacasa la loro particolare declinazione: #conShakespeare.

“E’ un’idea nata all’improvviso stamattina – racconta Marranchelli – volevamo ricordare la particolare ricorrenza di oggi ma anche far sentire uniti i ragazzi della compagnia teatrale, anche se distanti. Così abbiamo chiesto a ciascuno di loro di mandarci un breve video da pubblicare sulla nostra pagina Facebook, magari recitando una battuta dello spettacolo con cui avevamo debuttato da poco, oppure qualsiasi altra cosa avessero voglia di raccontare”.

RAGAZZI IN GAMBA LA PAGINA FB

Proprio a gennaio, infatti, i ragazzi erano andati in scena con lo spettacolo teatrale “La dodicesima notte” di Shakespeare e avevano già in programma una decina di appuntamenti tra cui uno proprio ieri a Loano. Ma se il coronavirus ha cancellato, per il momento, tutte le date degli spettacoli, non ha di certo fermato la voglia di esserci e sorridere dei Ragazzi in Gamba.

“Questi giorni di isolamento sono difficili per tutti, ma lo sono ancora di più per questi ragazzi che hanno bisogno vitale di uscire di casa, lavorare, avere una routine scandita e, soprattutto, avere relazioni – spiega Davide – per questo quotidianamente cerchiamo di farli sentire uniti facendoci inviare brevi video in cui raccontano, ad esempio, un loro oggetto, una sorta di storytelling per tener viva la voglia di fare anche se non ci vediamo. E questo video è stata un’altra occasione per fare qualcosa insieme”.

E, nell’attesa di poterli ritrovare dal vivo sul palco, il risultato – tutto da vedere – è questo: un video di poco meno di tre minuti fatto di splendidi sorrisi, battute del loro spettacolo teatrale e inviti a restare a casa che riempiono il cuore e fanno davvero sperare che andrà tutto bene.

 

Noi stiamo a casa, ma con Shakespeare!

Oggi è la giornata mondiale della sindrome di Down. Noi siamo ancora qua, e non abbiamo perso neanche un briciolo di entusiasmo!

Pubblicato da I Ragazzi in Gamba su Sabato 21 marzo 2020

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DA COMO, LOMBARDIA E TICINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo