Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Cronaca

Rissa violenta al Manara Caffè, identificati 7 giovani (tra cui i proprietari): Daspo Urbano fino a un anno per tutti

Era il 14 giugno scorso e verso sera è stata segnalata una rissa violenta in Largo Leopardi al Manara Shisha Caffè.

Como – Coltelli e maxi rissa, pugno duro del questore: chiuso il Manara Caffè. “Eccezionale gravità”

“Una decina di persone, tra le quali i proprietari e gestori del locale – spiegano oggi dalla Questura – dopo una discussione all’interno del locale e nella parte prospicente lo stesso, si stavano affrontando in una brutale colluttazione”.

La rissa si spostata davanti al locale e poi di nuovo all’interno, sono spuntati oggetti contundenti, armi improprie e un coltello.

Le indagini, condotte dal Nucleo operativo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Como, hanno permesso di identificare le persone coinvolte e di ricostruire la dinamica dei fatti.

Violenza alla stazione Nord di Como Lago: ventenni coinvolti. Sul posto Carabinieri e 3 ambulanze

Il Questore di Como, alla luce dei primi risultati delle indagini aveva subito disposto la chiusura del locale per 15 giorni. Peraltro, il locale era già conosciuto essendo stato chiuso qualche tempo prima per la violazione delle norme anti Covid.

Aggiungono dalla questura: “Sulla scorta dell’istruttoria amministrativa, il Questore di Como ha individuato precise responsabilità a proposito dei fatti occorsi in capo a sette persone, giovani di di età compresa tra i 19 e i 23 anni, alle quali è stato notificato in questi giorni il Divieto di Accesso alle Aree Urbane per un periodo compreso tra 9 mesi e un anno”.

Un commento

  1. Complimenti a sti fenomeni!
    A spaccare pietre sotto il sole agostano, dove sono io vicino a Catania: punte di 47 gradi..vedi come gli passa la voglia di menare le mani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo