Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Cronaca

Rubano degli aspirapolvere al Kasanova: arrestati due stranieri

Sabato pomeriggio, 4 maggio, i Carabinieri canturini hanno arrestato, in flagranza di reato, due cittadini stranieri. Questi ultimi infatti avevano rubato due aspirapolvere al Kasanova, negozio di articoli per la casa, all’interno del centro commerciale Mirabello di Cantù.

I due arrestati sono I.A., 31 anni nato in Palestina, e E.A., 36 anni nato in Marocco, accusati di furto aggravato in concorso avvenuto in un esercizio commerciale. I due infatti hanno rubato dal negozio due confezioni contenenti aspirapolvere, del valore di circa 230 euro.

Notati movimenti strani, il personale del negozio e della sicurezza dell’esercizio commerciale hanno immediatamente chiamato il 112 richiedendo l’intervento dei Carabinieri.

Individuati i due ladri ancora all’interno della galleria e avuta conferma dalla visione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza della colpevolezza dei due, le ricerche dei militari si sono spostate sulla refurtiva che, poco prima, era stata occultata dai due uomini.

Le due confezioni sono rinvenute all’interno di una siepe davanti al centro commerciale. Gli aspirapolvere sono così stati restituiti ai legittimi proprietari, mentre i due uomini sono stati dichiarati in arresto e trattenuti presso le camere di sicurezza di Cantù.

Nel corso della mattinata, sarà celebrato il rito direttissimo.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab