Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Cronaca

Un arresto e due denunce: i Carabinieri di Cantù continuano la lotta allo spaccio

I Carabinieri della Compagnia di Cantù continuano a lavorare per contrastare lo spaccio di droga. Nel corso solo dell’ultima settimana sono stati segnalati 15 assuntori di sostanza stupefacente per uso personale, controllati sia in area urbana sia in area boschiva.

Due gli episodi più significativi degli ultimi giorni. In primi luogo l’arresto del canturino P.R., classe 1997, per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.  I militari lo hanno infatti sorpreso mentre cedeva 0,55 gr di cocaina, ad un acquirente. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito ai Carabinieri di rinvenire e sequestrare anche: 13 involucri di cellophane contenenti cocaina (del peso complessivo di gr. 6,55); un involucro di cellophane contenente marijuana (del peso complessivo di gr. 0,66); un cellulare e 50 euro in contanti nonché materiale per il confezionamento. L’arrestato è stato trattenuto presso le locali camere di sicurezza, in attesa di rito direttissimo previsto per la giornata di oggi.

Sempre nella giornata di ieri, i militari hanno denunciato in stato di libertà anche i canturini S.A. e S.L., rispettivamente classe 1997 e 1999. Il primo è stato infatti notato dai Carabinieri in via Ettore Brambilla a Cantù, mentre cercava di eludere il controllo. Perquisito è stato trovato in possesso di 0,8 gr di marijuana. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire e sequestrare, nelle camere da letto dei due, due serre di piccole dimensioni con all’interno altrettanti vasi contenenti piante di canapa in fase di coltivazione; una busta con 51 gr di marijuana e  materiale per il confezionamento.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab