Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Cultura e Spettacolo

Eventi estivi, il Comune ci riprova: dal centro ai quartieri, il bando che assegna le aree

Il Comune ci riprova e lancia un secondo bando flash per gli spettacoli e gli eventi estivi, dopo che l’emergenza Covid-19 ha colpito duramente anche il settore della produzione artistica e culturale con la cancellazione di molte manifestazioni programmate per il 2020 annullati o spostati all’anno venturo.

Il bando si “occupa” soltanto dell’occupazione di aree e spazi pubblici per realizzare manifestazioni e/o eventi culturali durante l’estate 2020 (procedimento dunque separato e autonomo rispetto al Bando per la concessione dei contributi contestatissimo e disertato dagli operatori).

Bando eventi estivi: i comaschi disertano la chiamata del Comune: “Complicato, scritto male e graduatoria a fine agosto”

Andando al concreto: con questo bando il Comune di Como consente agli operatori del settore di realizzare manifestazioni, eventi, performance, nei seguenti ambiti disciplinari:

Musica;

Teatro (monologhi, reading, cabaret, ecc…)

Cinema;

Arte varia (danza, performance circensi)

Le aree e gli spazi:

area sottostante il Broletto (escluse le domeniche e il 15.08.2020);

Via Balestra, giardino annesso all’ex ristorante (escluso il 15.08.2020);

Museo Giovio, cortile interno Palazzo Giovio (escluso il 15.08.2020);

Piazza Martinelli (escluso il 15.08.2020);

Piazza Volta, nella parte compresa tra via Rubini e via Grassi, (escluso il 15.08.2020);

Parco di Villa Olmo: porzione antistante il lago, prospiciente il Casino sud (escluso il 15.08.2020);

Albate, area pedonale Piazza Tricolore;

Muggiò, Piazza d’Armi (escluso il 15.08.2020);

Lora, area adibita a parcheggio in via don Bosco;

Sagnino, area adibita a parcheggio via Sagnino, e/o Circoscrizione di Sagnino;

Tavernola, giardini di Via Traù

Zona lago, area compresa tra il Tempio Voltiano e il Monumento ai Caduti, (esclusi il 14 e 15.08.2020)

Le aree e gli spazi sono concessi gratuitamente a partire dal 3 agosto sino al 30 settembre 2020 nella fascia oraria 19-23 ed è ammessa la bigliettazione.

Dalle ore 9 del 22 luglio alle ore 12 del 23 luglio sarà possibile presentare la domanda di concessione di un’area, graduatoria entro il 31 luglio.

QUI TROVATE IL TESTO DEL BANDO (DISPONIBILE CON ALTRA DOCUMENTAZIONE SUL SITO DEL COMUNE)

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: