Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Economia

VIDEO “Si rischia il disastro sociale”. Il drammatico servizio di La7 sulla crisi del tessile comasco

“In questo momento vanno 8 telai su 36 che ne abbiamo di solito. E sono da sola”.

Le parole sconsolate di Mirella Borzi, della Tessitura Frigerio di Cucciago, aprono il drammatico servizio realizzato dalla trasmissione di La7 “Piazza Pulita” sulla crisi profondissima del tessile comasco a causa della pandemia.

Sei minuti di filmato in cui si intrecciano le situazioni personali difficilissime di lavoratori e imprenditori, le prospettive nere per il futuro raccontate da Michele Cabrini della Tifas di Lurate Caccivio e da Alessandro Tessuto per la Clerici Tessuto, il silezio delle macchine nei capannoni e i magazzini strapiedi di merce.

Fortissima, in particolar modo, l’intervista ad Alessandro Tessuto, visibilmente emozionato quando racconta del crollo del fatturato e soprattutto del rischio che sul comparto la crisi possa far perdere “almeno il 20% della forza lavoro, un disastro sociale, una strage”.

Qui sotto il servizio integrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab