Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Politica

Riaperture, Fontana: “Ordinanza dopo Decreto. Da lunedì importante passo, siate responsabili”. Palestre e piscine dal 25 maggio

“Regione Lombardia ha deciso di riaprire musei, ristoranti, bar, parrucchieri, estetiste e molte altre attività commerciali. Via libera anche alle funzioni religiose”.

Lo stabilisce l’ordinanza a firma del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, che verrà emanata dopo l’entrata in vigore dopo il Dpcm.

Chiariti dunque i dubbi di Confcommercio:

Riaperture, Confcommercio: “Ottimo ma dov’è l’ordinanza?”. Poi lettera agli associati: “Guardati come un pericolo, diventiamo esempio” 

“Palestre e piscine – si legge nella Nota – saranno riaperte il 25 maggio. Sara’ obbligatoria la misurazione della febbre per i clienti dei ristoranti. Per il resto, in linea di massima, si seguiranno le indicazioni previste dalle linee guida delle Regioni e indicate gia’ ieri al Governo”.

Il documento regionale avrà effetto da lunedì 18 a domenica 31 maggio.

“Su tutto il territorio regionale – si legge nella Nota della Regione – permane poi l’obbligo di portare la mascherina o altri indumenti utili a coprire le vie respiratorie anche all’aperto. Cosi’ come restano in vigore le disposizioni previste nella precedente ordinanza in tema di organizzazione del lavoro”

“Da lunedi’ – spiega il presidente Attilio Fontana – compiremo un altro importante passo avanti verso la nuova normalita’. Sono certo che i lombardi sapranno agire responsabilmente e nel rispetto delle regole”.

Riaperture, parla Conte: “Consiglio a tutti i lombardi di stare attenti. Stato e governatori potranno stringere le norme” 

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DA COMO, LOMBARDIA E TICINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: