Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Sanità

Emergenza Covid: al Sant’Anna 46 ricoverati, 3 in Terapia intensiva. Dodici arrivano da Milano

Su disposizione di Areu e quale contributo al sistema regionale, nella giornata di ieri sono stati trasferiti all’ospedale Sant’Anna alcuni pazienti della provincia di Milano che sono stati ricoverati nella Degenza Chirurgica 3 (nove) e in Terapia intensiva (tre).

Per quanto riguarda i pazienti ricoverati in Terapia intensiva sono tre uomini, due di 50 anni ed uno di 55 anni. Il totale dei pazienti Covid ricoverati al Sant’Anna è di 46 (dei quali 3 in Terapia intensiva e 9 con Cpap) mentre a Mariano Comense, nella degenza di transizione, i ricoverati sono 9.

“Siamo allineati agli standard previsti dalle indicazioni operative di Regione Lombardia e stiamo ottemperando con la necessaria tempestività, richiesta, peraltro, da una situazione non facile” osserva il direttore generale di Asst Lariana, Fabio Banfi.

“Per i pazienti Covid in Terapia intensiva abbiamo riaperto ieri sei posti letto – aggiunge Andrea Lombardo primario dell’Unità di Anestesia e Rianimazione 2 del Sant’Anna – aumentabili contestualmente alle necessità e in linea con la rete regionale degli hub intensivi”.

Un commento

  1. L’Ospedale costruito da Regione Lombardia a Rho nell’area Expo è già pieno? O non è ancora funzionante? O non è pieno, è funzionante ma necessità del personale per farlo funzionare? Mah…. Sono contento in ogni caso per i pazienti milanesi che arrivano al Sant’Anna. Sono accolti da personale professionalmente e personalmente eccellente. Chissà se anche gli amici in Regione comprenderanno che quello che fa la differenza nel servizio sanitario non sono le mirabolanti struttura o le cliniche private ma il personale medico e paramedico delle strutture pubbliche. Gli Ospedali senza di loro diventano “cattedrali nel deserto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: