Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Sanità

Il Sant’Anna si trasforma in una pista dei sogni inclusiva per tutti i bimbi: che bellezza

La Pediatria dell’Ospedale Sant’Anna è veramente qualcosa di diverso. Di speciale. Talvolta, sembra quasi lottare tutta intera contro l’enorme, infinita ingiustizia che ne giustifica l’esistenza (se si può immaginare, ovviamente, un reparto che con le sue donne, con i suoi uomini, con i suoi muri “decide” di lottare e sorridere nonostante leavversità che vi si concentrano: a noi pare di sì).

Quanto può essere bella la fotografia che vedete in copertina e che pubblichiamo anche qui sotto, è persino difficile da dire. Dalle 10 alle 17, lo Spazio Eventi dell’Ospedale Sant’Anna ha ospitato “Natale a 4 ruote. Un circuito automobilistico in miniatura per un Natale diverso”, organizzato da Fuoristrada Club Lomazzo in collaborazione con Diversamente genitori, l’associazione condivide esperienze ed emozioni legate al tema della disabilità e che collabora con il reparto di Pediatria. Presente anche il presidente del consiglio regionale, Alessandro Fermi.

La partecipazione era aperta anche ai bambini tra i 4 e gli 8 anni non ricoverati.

Questi i dati tecnici. Il primario Angelo Selicorni ha commentato anche su Facebook: “Grazie ai volontari di Lomazzo Fuoristrada, al presidente Fermi e alla nostra Direzione Generale che hanno permesso la realizzazione di un evento natalizio allegro, diverso, fortemente inclusivo. Grazie all’Associazione Diversamente Genitori. La mattina vissuta traduce nei fatti la nostra filosofia: massima attenzione, accoglienza e cura a “tutti” i bambini, a partire dai più fragili. Oltre alla gioia, una esperienza importante per tutti”.

La gioia: è davvero quella che ha trasmesso davvero a tutti questa iniziativa, molto oltre le pareti in cui sfrecciavano le macchinine e i baby-piloti a bordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: